IRAN: LE MERAVIGLIOSE ISOLE DI KISH E QESHM

Isole Kish e Qeshm in Iran

Iran alla scoperta delle meravigliose Isole di Kish e di Qeshm, circondate dalle acque azzurre del Golfo Persico. 

La posizione strategica delle due isole, ne ha fatto fin dall'antichità delle importanti stazioni di collegamento marittimo per le civiltà che hanno dominato la zona, a partire dagli Assiri Elamiti che con le loro barche a vela primitive navigavano da Susa attraverso il fiume Karoun fino a raggiungere le isole seguendo la costa meridionale del Golfo Persico; e successivamente dai Persiani, quando sotto l'impero Achemenide le isole conobbero un periodo di prosperità e vennero costruiti fari la navigazione. 

L'Isola di Kish è caratterizzata da un forte sviluppo turistico locale, grazie anche al fatto di essere un porto franco per i commerci, e vanta numerosi nuovi alberghi che vi daranno il privilegio di godere in pieno relax quest'isola. 

Kish vanta una delle barriere coralline più affascinanti e meno conosciute di tutta l'Asia, nonchè chilometri di litorale sabbioso orlato da palme e bagnato da un mare trasparente color turchese. 

L'Isola di Qeshm, è l'isola più grande dell'Iran e dell'Intero Golfo Persico, ed è caratterizzata da una natura incontrastata. 

Qeshm è infatti famosa per la grande quantità di attrazioni ecoturistiche tra cui spiccano le Foreste Marine di Hara, un'incantevole insieme di foreste tropicali e subtropicali, oltre a grotte naturali e spettacolari formazioni geologiche caratterizzate da pareti di arenaria scolpite dall'acqua e dal vento.