LE ACQUE PIU' CRISTALLINE AL MONDO

Samoa

Sono incredibilmente cristalline, pure e trasparenti, dei veri e propri gioielli naturali in cui tuffarsi. 

Ecco una lista delle 10 acque più cristalline del mondo, dalla Thailandia alle Maldive, passando per la Spagna e la Turchia:

Cala Macarellata (Spagna)

L’acqua turchese, quasi trasparente, e la sabbia bianca fanno di questa cala una delle spiagge più belle del mondo. Piccola, anzi piccolissima, è uno dei luoghi più amati della Spagna e non c’è bisogno di chiedersi perché.

To Sua Ocean Trench (Samoa) 

Raggiungibile solo attraverso una scala a pioli altra come un palazzo di 10 piani, questo paradiso sotterraneo sorge sull’isola vulcanica di Upolu, a Samoa. La Sua (che tradotto significa grande buco) è una piscina naturale incastonata tra la verde natura del villaggio di Lotofaga, un vero e proprio tesoro della natura in cui immergersi.

Jenny Lake (Wyoming) 

Nonostante l’età (circa 12.000 anni) questo lago mantiene intatta la sua strabiliante bellezza. Formatosi ad opera di un ghiacciaio che, spingendo i detriti rocciosi derivati dall’erosione del Cascade Canyon, portò alla formazione di una morena terminale che ne diede origine, questo lago è uno specchio di acqua cristallina in cui immergersi. Questo magico luogo è per ovvie ragioni considerato una delle attrazioni principali del Grand Teton National Park. 

Koh Phi Phi Don (Thailandia) 

Considerata un paradiso tropicale, la Koh Phi Phi Don è la più grande delle isole Phi Phi della Thailandia. Come le altre, anche la Phi Phi Don è un isola calcarea caratterizzata da acque turchesi e spiagge limpidissime che la rendono di una bellezza senza eguali. Nel tempo è diventata una delle mete più ambite dai turisti ma, nonostante ciò, quest’isola conserva ancora lo stesso fascino di un tempo.

Maldive 

Ammettiamolo, le Maldive sono il sogno di tutti gli amanti del mare. Il perché? È presto detto: con le sue acque cristalline e le sue spiagge bianchissime e immacolate, le Maldive sono un vero e proprio paradiso terrestre Situate nel cuore dell’Oceano Indiano, queste isole sono uno dei più suggestivi e straordinari ecosistemi del pianeta. Tra gli Atolli più belli? L’Atollo di Ari. Lungo 89 chilometri al suo interno si contano circa 50 isole protette dalla barriera corallina.

Bodrum (Turchia) 

Omero la definì, a buon ragione, il “paradiso dell’eterno azzurro”. Di cosa stiamo parlando? Della paradisiaca penisola di Bodrum, tesoro della Turchia. Anticamente conosciuta come Alicarnasso, Bodrum vanta uno dei mari più cristallini del mondo. Tra le spiagge più belle? L’Aquarium Bay. Uno spettacolare specchio cristallino in cui tuffarsi.

Costa Dalmata (Croazia) 

Grazie alle sue acque turchesi e i suoi fondali cristallini, la costa della Dalmazia è diventata una delle mete preferite degli ultimi anni. La costa, per lo più rocciosa, contrasta con la delicata limpidezza dei mari che la circondano. Un capolavoro della natura tutto da scoprire.

Isole Exuma (Bahamas) 

L’acqua e la sabbia di questo arcipelago (costituito da oltre 365 isole) sono così mozzafiato che non è difficile capire perché queste isole sono considerate dei gioielli naturali. Con paesaggi naturali spettacolari, ambienti sottomarini incantevoli e calde e limpide acque, le Isole Exuma sono un vero e proprio paradiso in cui perdersi.

Lake Tahoe (California) 

Una vera e propria gemma incastonata tra la natura maestosa della Sierra Nevada, il Tahoe è un grande, splendido lago formatosi circa 2 milioni di anni fa. Alcuni ritengono sia impossibile descrivere a parole la magnificenza di questo luogo: le sue acque, infatti, sono così limpide che alla prima occhiata vi sembrerà di annegarci.

Hanauma Bay (Hawaii) 

Situata sull’isola di Oahu, la riserva di Hanauma Bay è il paradiso degli amanti dello snorkeling. Oltre 400 le specie di pesci e tartarughe che popolano le limpide acque di questa meraviglia naturale. Ma ciò che più di tutto caratterizza questo luogo è il fatto che i pesci sono così tanto abituati alla presenza dell’uomo da non averne più paura.