Passa ai contenuti principali

LA BLACK LIST DELLE COMPAGNIE AEREE DA EVITARE

Compagnie Aeree Low Cost e di Linea

Black list: la tua compagnia aerea è sicura?

L’aereo è il mezzo di trasporto più sicuro al mondo ma, nonostante questo, è anche quello che incute più timore.

Prendendo come anno di riferimento il 2015, forse sarai sorpreso di sapere che le compagnie aeree di tutto il mondo hanno trasportato addirittura 3,6 miliardi di passeggeri. 

Ed è un trend in costante crescita, il 2017 è stato l’anno dei record positivi: il più sicuro della moderna storia dell’aviazione civile. 

Questo a dimostrazione di quanto sia sicuro l’aereo come mezzo di trasporto, ma non tutte le compagnie aeree sono uguali, soprattutto in fatto di sicurezza. 

Quando si decide di intraprendere un viaggio in aereo diventa fondamentale informarsi e conoscere molto bene la compagnia aerea con cui si viaggerà. 

Non solo per rapportando i servizi offerti ed i costi, ma anche e soprattutto per una questione di sicurezza.

Per venire incontro al tuo bisogno, abbiamo pensato di farti conoscere la black list delle compagnie aeree. 

Una vera e propria lista con tutte le compagnie aeree che sarebbe meglio evitare, soprattutto se ci tieni alla tua sicurezza.

La black list delle compagnie aeree da evitare

Sono stati inseriti, fin dal 2005, in una black list tutta una serie di compagnie che hanno addirittura ricevuto il divieto di transito sui cieli dell’UE. 

Si tratta di un atto dovuto necessario per tutelare tutti i passeggeri europei. 

Inutile dire che la lista è in costante mutamento e che alcuni vettori sono stati inseriti successivamente mentre altri, grazie alle migliorie apportate, sono potuti uscirne.

La comunità europea ha stabilito infatti alcuni importanti ed imprescindibili requisiti da rispettare per poter viaggiare sopra i cieli dell’UE. 

Le compagnie aerre che non vogliono rientrare nella black list sono costrette ad adeguarsi a tali requisiti. 

La blacklist è composta da due allegati, nei quali vengono elencati i nominativi delle compagnie interdette al traffico. 

La lista, per una questione di massima chiarezza, è liberamente consultabile da chiunque voglia viaggiare informato. 

La blacklist divide le compagnie in due grandi gruppi principali:

  • Comprende i vettori ai quali è completamente vietato il traffico,
  • Include i vettori ai quali è vietato il transito solo per alcuni aeromobili.
La maggior parte delle compagnie inserite nella lista nera proviene dall’Africa o dall’Asia. 

Ci sono sia compagnie di bandiera che compagnie low cost. 

Puoi consultare la black list ogni volta che ne hai la necessità sul sito dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e sul sito della Commissione Europea Trasporti.


Ecco la lista per compagnie aeree, divisa nei due allegati:

  • Elenco dei vettori aerei soggetti a divieto operativo nell’Unione europea (Allegato A)
  • Vettori aerei soggetti a restrizioni operative nel territorio dell’Unione europea (Allegato B)

Il consiglio in più

Quando stai organizzando il tuo viaggio, tieni sempre ben presente la possibilità di controllare la black list. 

In fase di prenotazione verifica sempre la compagnia aerea con cui affronterai il tuo viaggio. 

Se dovesse malauguratamente trovarsi nella black list, segui il consiglio che danno le autorità competenti e prendi le precauzioni necessarie. 

Fai qualche approfondimento: 

  • può succedere che una compagnia venga inserita nella lista nera non per incidenti ma semplicemente per assenza di servizi o problemi causati ai passeggeri.
  • Ci sono però alcuni paesi che hanno il divieto totale riguardante tutte le compagnie operanti a livello nazionale. 
  • Chiedi sempre informazioni a esperti di viaggi internazionali prima prenotare il tuo volo.

Le compagnie aeree più sicure al mondo

Volendo puntare alla sicurezza, sarai forse interessato a sapere quali sono le compagnie più affidabili. 

Il Jacdec, l’ente autonomo di Amburgo che studia la sicurezza aerea, ha indicato le compagnie più sicure:

  • Al primo posto troviamo Emirates, la compagnia aerea di bandiera di Dubai, con un indice di sicurezza del 93,61%;
  • Segue la compagnia aerea a basso costo Norwegian Air Shuttle (93,26%);
  • Terzo posto per la la britannica Virgin Atlantic (92,87%):
  • Presenti anche KLM (Paesi Bassi), Easyjet (Gran Bretagna) e Finnair (Finlandia). Fuori dalle prime venti in classifica, Lufthansa (Germania) al 22 posto, Austrian Airlines (al 39esimo) e Swiss, al quarantesimo posto.
Top