Passa ai contenuti principali

STOCCOLMA: COSA FARE E VEDERE

Svezia

Con una popolazione di quasi 1 milione di abitanti, Stoccolma è la capitale della Svezia, il sua città più popolosa e il maggiore centro economico e culturale del Paese. 

Ma la città svedese è anche un’apprezzata destinazione turistica in virtù della sua bellezza architettonica e dei suoi canali che le valgono l’appellativo di Venezia del Nord. 

In questo articolo troverete una guida essenziale per sapere cosa fare e vedere in questa città gioiello della Scandinavia.

Monumenti e luoghi d’interesse

Gamla Stan

Un tour per la città di Stoccolma non può non cominciare dal suo nucleo storico risalente al XII° secolo, chiamato Gamla Stan e compreso in gran parte all’interno del suggestivo isolotto di Stadsholmen. Perdetevi fra le sue strade acciotolate e i suoi incantevoli vicoli medievali in stile gotico baltico e non mancate di visitare i tesori presenti nella cittadella come la Cattedrale di Stoccolma, il Palazzo reale di Stoccolma, il Museo Nobel.

Stockholms slott

Il già citato Palazzo Reale è uno dei più importanti esempi di architettura barocca nel Paese nordico. Questo maestoso edificio, residenza dei Reali di Svezia, fu progettato alla fine del XVII° secolo (i lavori terminaro solntanto nel 1760) da Nicodemus Tessin il Giovane, che si ispirò ai disegni del Bernini per l’ampliamento del Louvre di parigi e alla facciata di Palazzo Barberini a Roma.

Storkyrkan

Accanto al Palazzo Reale si trova la Cattedrale luterana di Stoccolma, chiamata Storkyrkan. Costruita nel XIII° secolo in stile gotico baltico e poi rimaneggiata in stile barocco nel XVIII° secolo, la Storkyrkan rappresenta il principale luogo di culto in città ed uno dei più antichi del Paese.

Stockholms stadshus

Molto più recente è invece l’edificio che ospita il municipio della capitale svedese e l’annuale banchetto di gala dei premi Nobel: lo Stockholms stadshus è stato costruito infatti all’inizio del Novecento e rappresenta una delle massime espressioni architettoniche del romanticismo svedese.

Abbazia di Riddarholmen

Le origini dell’antica abbazia di Riddarholmen risalgono al 1270, quando cominciò la sua costruzione. Altro mirabile esempio di architettura in stile gotico baltico e successivamente barocco, l’abbazia funge storicamente da pantheon dei monarchi svedesi.

Isole

Sfruttate l’efficiente trasporto pubblico locale per muovervi tra le quattordici isoleche compongono l’arcipelago cittadino. Numerosi ponti, per quella che, come scritto più volte, spesso e volentieri viene definita la Venezia del Nord. Per maggiori informazioni visita pagina ufficiale del turismo a Stoccolma.

Metropolitana

La metropolitana di Stoccolma è molto più di una semplice rete di trasporti: le sue suggestive ed incredibili stazioni ne fanno una vera e propria attrazione, a tal punto che la rete metropolitana della città svedese viene considerata da molti il museo sottorranneo più lungo del mondo.

Musei

Vasa Museum

il Museo Vasa contiene al suo interno il più grande vascello in legno esistente al mondo, una mastodontica costruzione, ospitata uno stabilimento a più piani. Anche se, per ovvi motivi, non è possibile entrare all’interno del vascello, la visita al museo è assolutamente consigliata.

Nationalmuseum

Il Nationalmuseum di Stoccolma è il più importante museo della Svezia. Ha sede in un edifcio costruito secondo lo stile rinascimentale italiano e al suo interno troverete disegni, dipinti, oggettistica, sculture che vanno dall’epoca medievale a quella contemporanea.

Moderna Museet

Il Museo di Arte Moderna della capitale svedese vanta una collezione fotografica con oltre 100.000 foto ed opere di arte moderna e contemporanea di artisti del calibro di Picasso, Dalì, Munch, de Chirico, Matisse, Duchamp e molti altri ancora.

Parchi e natura

Skansen

Il parco etnografico di Skansen è un vero e proprio museo all’aperto che riproduce al suo interno costruzioni in legno tipiche delle epoche passate, costumi e vita della Svezia preindustriale. Il parco inoltre ospita pure il più importantezoo del Paese.

Gastronomia

Stoccolma è uno dei luoghi ideali dove gustare la Nuova Cucina Nordica e le tradizionali specialità gastronomiche della Scandinavia: dalla zuppa di salmone alla carne di renna e di alce, dal burro di Røros ai piatti a base di salmerino alpino. Potrete trovare inoltre deliziosi prodotti culinari presso il Östermalms Saluhall, il mercato coperto di Stoccolma, considerato uno dei più eleganti e belli al mondo.

Un posto originale per mangiare come i locali? Senza dubbio il Kaysasfisk, un ristorante che si presenta come una mensa, ma con una cucina di alta qualità: bisogna fare la coda come in una mensa, ciascuno prende il suo piatto ad una cifra modica e lo consuma in tavolate condivise con altre persone, che spesso si rivelano dei simpatici commensali.

Shopping e vita notturna

Se volete concedervi un po’ di shopping nella metropoli scandinava, non perdetevi le boutique del centro e i negozi dei quartieri alternativi di Östermalm e Södermalm, luoghi ideali anche per trascorrere piacevoli serate, girando fra i loro numerosi bar e locali.

Articoli più letti:

LE MIGLIORI COMPAGNIE AEREE LOW COST IN EUROPA NEL 2018

Una guida ai più importanti vettori a basso costo in Europa con tutte le informazioni utili sulle destinazioni servite nel 2018, per sapersi orientare fra le migliori offerte di voli low cost nel Vecchio Continente.
Tuttavia l’aumento vertiginoso negli ultimi anni dei vettori e il moltiplicarsi delle offerte e delle destinazioni può facilmente disorientare il viaggiatore alla ricerca di un volo economico. 
Come orientarsi allora nell’era delle offerte e dei voli low cost?
Ecco le 20 migliori compagnie low cost d’Europa: 
1. Ryanair, Irlanda, (RYR)
Fondata nel 1985, il vettore irlandese è la compagnia che inaugurato le tariffe aeree low cost ed oggi conta oltre 200 destinazioni servite da/per 31 Paesi europei, oltre che da/per Marocco, Giordania, Israele. Ryanair è inoltre la compagnia aerea con più rotte e traffico passeggeri in Italia con ben 14 basi nelle principali città della Penisola. La sua grande popolarità deriva dalla politica dei prezzi estremamente conveniente, che ne fa il vett…

PIANA DI GIZA: LE PIRAMIDI E LA SFINGE

Nulla del mondo antico si avvicina per fama alla Piana di Giza e alle Piramidi di Giza. 
Basti pensare che la sola Piramide di Cheope (o Grande Piramide) è l’unica tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico giunta sino ai giorni nostri.
La Piramide di Cheope è la più grande delle tre piramidi della Piana di Giza. 
Costruita secondo le fonti dell’archeologia ufficiale intorno al 2570 a.C., è rimasta l’edificio più alto del mondo per circa 3800 anni. 
Fu eretta come monumento funebre da Cheope, faraone della IV dinastia dell’Egitto antico e realizzata su disegno dell’architetto reale Hemiunu.
L’intera necropoli è una testimonianza della gloria e della potenza dei faraoni dell’Antico Regno. 
Appena fuori del Cairo, sull’altopiano sorgono, oltre la Piramide di Cheope, anche quelle minori di Chefren e Micerino, la Grande Sfinge, alcune piramidi di piccole dimensioni, la Barca Solare, il villaggio operaio e alcuni cimiteri. 
Fin’ora, scienziati e archeologi non sono stati in grado di capire esattame…

I DOCUMENTI INDISPENSABILI DA PORTARE IN VIAGGIO

Le tanto attese ferie estive sono finalmente arrivate, se state per partire in vacanza, non vi resta che preparare la valigia. 
Ma quali sono i documenti utili che dovrete portare con voi in viaggio?
Il documento che non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi è quello di identificazione.
In caso di viaggi sul territorio nazionale, il DPR n. 445 del 2000 stabilisce che è sufficiente la carta d’identità o uno dei documenti equipollenti (“il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato”).
Per i viaggi nei paesi dell’Unione Europea o all’interno dello spazio Schengen (e in tutti quei Paesi con cui sono in vigore particolari accordi di reciprocità) è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.
Per tutti gli altri Paesi ric…

AFFASCINANTE OMAN: TRA MUSCAT E DESERTO

Il Sultanato di Oman è uno dei paesi più affascinate del Medio Oriente ed una meta turistica in piena espansione.
Dalla baia di Musandam a nord alle spiagge di Salalah a sud, passando per i deserti dell’entroterra centrale, l’Oman vi lascerà senza parole. 
Se avete pochi giorni a disposizione ovviamente non potrete visitare tutto, quindi vi consiglio la zona di Muscat e dintorni, con over night nel deserto.
Quando andare
Il periodo migliore per visitare l’Oman e la penisola araba è da Ottobre a Marzo, quando il clima è piacevole e non fa caldo. 
Al contrario gli altri mesi saranno bollenti. Informatevi sul periodo del Ramadan ed evitate di andare durante quel periodo per non incorrere in divieti che non vi farebbero godere appieno della vacanza.
Dove alloggiare
Se decidete di fermarvi nel deserto per una notte potrete dormire come dormono i beduini nelle tende. 
L’esperienza è pazzesca ed estremamente emozionante. Vi verranno a prendere nella cittadina più vicina e vi guideranno nel deserto, …

VISITARE LA CITTA' DEL VATICANO

Per chi trascorre una vacanza a Roma, ecco un itinerario nella Città del Vaticano, il più piccolo Stato del mondo, una visita che vale assolutamente fare almeno una volta nella vita. 
Dalla Basilica di San Pietro ai Giardini Vaticani, dalla Cappella Sistina alle aree archeologiche, il Vaticano è un concentrato di bellezze artistiche che non ha eguali.
Una volta arrivati, non potrete non restare affascinati da Piazza San Pietrocon le sue colonnate, realizzata dal Bernini nel 1600, dominata dalla Basilica la cui facciata è larga 115 m e dal ‘cupolone’. 
Dalla finestra centrale, la cosiddetta Loggia delle Benedizioni, si affaccia il Papa per rivolgere il messaggio augurale urbi et orbi (‘alla città e al mondo’) subito dopo l’elezione e in occasione delle festività religiose.
L’interno della Basilica è un condensato di opere d’arte e di architettura: da Michelangelo al Canova, qui si possono apprezzare i migliori capolavori italiani, come il Baldacchino e la cupola. 
Oltre alla Basilica di San…
Top