Passa ai contenuti principali

IL FENOMENO COSPLAY

Cosplay

termine cosplay che tradotto significa “recitare con un costume” indica il travestirsi per interpretare un personaggio di fantasia.

La nozione nasce in Giappone nella metà degli anni 70 quando un gruppo di giovani iniziò a mascherarsi da personaggi dei manga (tipici “fumetti” giapponesi) e a mostrarsi per le strade imitando i propri idoli. 

 fenomeno ebbe ben presto larghissima diffusione, in poco tempo giovani ed adulti di tutto il mondo hanno iniziato a mettersi “letteralmente” nei panni dei propri personaggi preferiti.

Allo stato attuale il “fenomeno Cosplay” ha raggiunto una importanza elevatissima, ogni anno nelle maggiori città vengono organizzati appositi eventi per gli amanti di questa attività. 

Raduni nei quali è possibile realizzare un vero e proprio sogno, quello di interpretare o incontrare i protagonisti dei nostri cartoons preferiti! 

Ma anche personaggi di film, libri, fumetti, serie televisive, videogames, pubblicità e chi più ne ha più ne metta!

I cosplayers (coloro che si travestono) appartengono a tutte le fasce d’eta, chiunque può improvvisare un cosplay purché sia munito di FANTASIA, CORAGGIO ed AUTOIRONIA! 

Negli eventi ufficiali i cosplayer hanno come scopo principale quello di attirare l’attenzione (più foto ricevi migliore è il tuo cosplay). 

È possibile osservare cosplayers professionisti con costumi curati nei minimi dettagli (il cui valore può anche raggiungere svariate migliaia di euro) affiancarsi a cosplayers con costumi palesemente improvvisati ma che ugualmente riescono a colpire quantomeno per la loro simpatia! 

Il “cosplaying”, che può sembrare a molti un mero gioco, è diventato per altri un vero e proprio lavoro. 

Tante sono le persone che si dedicano anima e corpo a questa passione, realizzando e vendendo costumi, parrucche e svariati accessori. 

Inoltre non mancano i cosplayer di professione, i quali passano il proprio tempo a viaggiare per concorrere nelle varie competizioni, in cui vengono premiati i costumi migliori, che si tengono su tutto il territorio nazionale ed internazionale, per vincere premi che spesso possono essere anche molto ricchi. 

Per chiunque sia intenzionato ad addentrassi nel mondo del cosplay, i passaggi fondamentali da tenere a mente sono i seguenti:

1) Individuare un evento di cosplay: sono molteplici gli eventi dedicati al cosplay e per trovarli basta semplicemente cercare in rete o utilizzare appositi siti come cosplayitalia.

2) La scelta del personaggio: questo è il passaggio più importante in quanto la buona riuscita di un cosplay deriva in larga parte dalla corretta individuazione del soggetto da interpretare. Sulla base della scelta operata è possibile distinguere i cosplayers in varie categorie tra le quali:

Gli uguali: coloro che scelgono attentamente il personaggio da interpretare, tenendo conto di quelle che sono le proprie caratteristiche fisiche, così da poter realizzare dei cosplay particolarmente curati con i quali rappresentare alla perfezione i soggetti scelti.

I parodici: si definiscono tali i soggetti che volutamente vanno a realizzare rappresentazioni distorte e goliardiche di quelli che sono i personaggi più conosciuti del mondo reale o di fantasia.

I temerari: anche se il risultato talvolta è lo stesso, questi a differenza dei parodici non hanno come obiettivo il divertire. Per i temerari ciò che conta è interpretare i propri personaggi preferiti a prescindere dal risultato ottenuto. “Un superman basso e gracile” così come una “catwoman sovrappeso” meritano massimo rispetto, perché quando si parla di cosplay l’importante è divertirsi imitando i propri eroi, a prescindere dalla somiglianza.

Gli inesperti: sono quelli che si improvvisano cosplayers per la prima volta o solo saltuariamente. Essi non curano particolarmente i dettagli e pensano per lo più a divertirsi. Tutti i più grandi cosplayers iniziano come inesperti, solo con la pratica è possibile migliorare e raggiungere la perfezione.

A prescindere dalla categoria a cui apparteniate, il cosplay quando è fatto in gruppo è ancora più bello.

3) La realizzazione del costume: per cogliere a pieno lo spirito del cosplay il costume va realizzato con le proprie mani! Se si è armati di fantasia e creatività nulla è impossibile.Trasformare vecchi vestiti, svaligiare negozi dell’usato e mercatini con lo scopo di creare il proprio costume è una delle attività più divertenti di tale esperienza. Per i soggetti più pigri, o che non hanno tempo, esistono svariati negozi online dove poter comprare il proprio costume pronto per essere indossato.

Articoli più letti:

LE MIGLIORI COMPAGNIE AEREE LOW COST IN EUROPA NEL 2018

Una guida ai più importanti vettori a basso costo in Europa con tutte le informazioni utili sulle destinazioni servite nel 2018, per sapersi orientare fra le migliori offerte di voli low cost nel Vecchio Continente.
Tuttavia l’aumento vertiginoso negli ultimi anni dei vettori e il moltiplicarsi delle offerte e delle destinazioni può facilmente disorientare il viaggiatore alla ricerca di un volo economico. 
Come orientarsi allora nell’era delle offerte e dei voli low cost?
Ecco le 20 migliori compagnie low cost d’Europa: 
1. Ryanair, Irlanda, (RYR)
Fondata nel 1985, il vettore irlandese è la compagnia che inaugurato le tariffe aeree low cost ed oggi conta oltre 200 destinazioni servite da/per 31 Paesi europei, oltre che da/per Marocco, Giordania, Israele. Ryanair è inoltre la compagnia aerea con più rotte e traffico passeggeri in Italia con ben 14 basi nelle principali città della Penisola. La sua grande popolarità deriva dalla politica dei prezzi estremamente conveniente, che ne fa il vett…

PIANA DI GIZA: LE PIRAMIDI E LA SFINGE

Nulla del mondo antico si avvicina per fama alla Piana di Giza e alle Piramidi di Giza. 
Basti pensare che la sola Piramide di Cheope (o Grande Piramide) è l’unica tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico giunta sino ai giorni nostri.
La Piramide di Cheope è la più grande delle tre piramidi della Piana di Giza. 
Costruita secondo le fonti dell’archeologia ufficiale intorno al 2570 a.C., è rimasta l’edificio più alto del mondo per circa 3800 anni. 
Fu eretta come monumento funebre da Cheope, faraone della IV dinastia dell’Egitto antico e realizzata su disegno dell’architetto reale Hemiunu.
L’intera necropoli è una testimonianza della gloria e della potenza dei faraoni dell’Antico Regno. 
Appena fuori del Cairo, sull’altopiano sorgono, oltre la Piramide di Cheope, anche quelle minori di Chefren e Micerino, la Grande Sfinge, alcune piramidi di piccole dimensioni, la Barca Solare, il villaggio operaio e alcuni cimiteri. 
Fin’ora, scienziati e archeologi non sono stati in grado di capire esattame…

I DOCUMENTI INDISPENSABILI DA PORTARE IN VIAGGIO

Le tanto attese ferie estive sono finalmente arrivate, se state per partire in vacanza, non vi resta che preparare la valigia. 
Ma quali sono i documenti utili che dovrete portare con voi in viaggio?
Il documento che non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi è quello di identificazione.
In caso di viaggi sul territorio nazionale, il DPR n. 445 del 2000 stabilisce che è sufficiente la carta d’identità o uno dei documenti equipollenti (“il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato”).
Per i viaggi nei paesi dell’Unione Europea o all’interno dello spazio Schengen (e in tutti quei Paesi con cui sono in vigore particolari accordi di reciprocità) è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.
Per tutti gli altri Paesi ric…

AFFASCINANTE OMAN: TRA MUSCAT E DESERTO

Il Sultanato di Oman è uno dei paesi più affascinate del Medio Oriente ed una meta turistica in piena espansione.
Dalla baia di Musandam a nord alle spiagge di Salalah a sud, passando per i deserti dell’entroterra centrale, l’Oman vi lascerà senza parole. 
Se avete pochi giorni a disposizione ovviamente non potrete visitare tutto, quindi vi consiglio la zona di Muscat e dintorni, con over night nel deserto.
Quando andare
Il periodo migliore per visitare l’Oman e la penisola araba è da Ottobre a Marzo, quando il clima è piacevole e non fa caldo. 
Al contrario gli altri mesi saranno bollenti. Informatevi sul periodo del Ramadan ed evitate di andare durante quel periodo per non incorrere in divieti che non vi farebbero godere appieno della vacanza.
Dove alloggiare
Se decidete di fermarvi nel deserto per una notte potrete dormire come dormono i beduini nelle tende. 
L’esperienza è pazzesca ed estremamente emozionante. Vi verranno a prendere nella cittadina più vicina e vi guideranno nel deserto, …

VISITARE LA CITTA' DEL VATICANO

Per chi trascorre una vacanza a Roma, ecco un itinerario nella Città del Vaticano, il più piccolo Stato del mondo, una visita che vale assolutamente fare almeno una volta nella vita. 
Dalla Basilica di San Pietro ai Giardini Vaticani, dalla Cappella Sistina alle aree archeologiche, il Vaticano è un concentrato di bellezze artistiche che non ha eguali.
Una volta arrivati, non potrete non restare affascinati da Piazza San Pietrocon le sue colonnate, realizzata dal Bernini nel 1600, dominata dalla Basilica la cui facciata è larga 115 m e dal ‘cupolone’. 
Dalla finestra centrale, la cosiddetta Loggia delle Benedizioni, si affaccia il Papa per rivolgere il messaggio augurale urbi et orbi (‘alla città e al mondo’) subito dopo l’elezione e in occasione delle festività religiose.
L’interno della Basilica è un condensato di opere d’arte e di architettura: da Michelangelo al Canova, qui si possono apprezzare i migliori capolavori italiani, come il Baldacchino e la cupola. 
Oltre alla Basilica di San…
Top