Passa ai contenuti principali

VIAGGI DI LUSSO: 10 DESTINAZIONI PER IL 2017

Giappone

Viaggi di lusso, ormai non sono solo un miraggio, o almeno non per molti. 

Sempre di più, infatti, quelli che scelgono per le loro vacanze le cosiddette luxury destination

Mete esclusive, lontane dal turismo di massa con strutture impeccabili, da tappeto rosso. 

Hotel di lusso, resort a 5 stelle creati per pochi eletti, per chi a fine mese non deve fare i conti con le spese del mutuo o delle bollette, per chi può permettersi anche 10 viaggi all’anno. 

A dirla tutta, non sono solo le strutture a fare la differenza, ma la stessa tipologia di viaggio scelta: che sia un giro in elicottero o in kayak, il visitatore pur di esplorare non baderà a spese. 

Dalle isole dimenticate del Giappone ai parchi naturali più belli d’America, ecco le 10 destinazioni più ambite:

1. Kyushu, Giappone 

Il Giappone con la sua cultura e il suo cibo delicato è sicuramente nella top ten dei viaggi di lusso. Ma è in particolare l’isola di Kyushu ad attirare l’attenzione dei viaggiatori benestanti. È una delle isole più grandi dell’arcipelago giapponese ed è una delle località vip del Giappone. Non solo ospita terme e lussuosi ryokan (alberghi tradizionali), ma sono presenti anche numerosi luoghi inseriti nel Patrimonio dell’UNESCO, tra cui, i bellissimi vulcani attivi. Un altro significativo esempio di bellezza, è la tristemente famosa città di Nagasaki, per fortuna popolare anche per il suo antico porto che per ben 400 anni, è stato l’unico punto di accesso del paese durante il periodo Edo.

2. Asia Centrale

Per quelli che: “la geografia non è il mio forte”; si tratta di una regione compresa tra il Mar Caspio e la Cina occidentale. Include paesi spesso sconosciuti come il Kazakistan, il Kirghizistan, il Tagikistan, il Turkmenistan e l’Uzbekistan. Posti affascinanti ancora legati a una vecchia cultura, che rappresenta la loro vera ricchezza. Era qui che passava la famosa via della seta. La regione è stata scelta tra le luxury destination proprio perché rappresenta una meta nuova, che non è stata ancora invasa dal turista massivo.

3. Sabah, Malesia

Se i soldi ce l’hai non sarà di certo un piccolo ostacolo a fermarti. L’ostacolo qui è il fatto che Sabah, uno degli stati della Malesia, non dispone di sufficienti infrastrutture che permettono un buon tour all’interno del paese. Eppure, il posto merita, soprattutto per la variegata fauna che ospita enormi distese di foresta vergine, popolate da specie di animali peculiari come l’orangotango o il leopardo. Ma un modo per vedere tutto questo c’è: in elicottero ovviamente! Sicuramente i viaggiatori di lusso non se ne faranno un problema. Solo così potranno godere a loro piacimento dei piccoli e splendidi spazi incontaminati, volando qua e là per il paese.

4. Repubblica di Georgia

Grazie alle sue numerose varietà di viti, qui si produce un vino tra i migliori al mondo. Incantevole anche per i luoghi che offre: montagne e distese naturali da mozzare il fiato, castelli ed edifici storici. La cultura così eterogenea è sicuramente un grande stimolo per un viaggio alla scoperta di qualcosa di diverso dal solito. Se poi tutto questo può essere accompagnato da un buon bicchiere di vino.

5. Colombia 

Scordatevi la Colombia come siete abituati a pensarla, solo droga e ribellioni. Oggi il paese è una delle destinazioni più ambite per i turisti di tutto il mondo. Ci sono aree inesplorate che aspettano solo di essere ammirate. Ma un luxury traveller non sceglierebbe un modo qualunque per esplorare queste zone. L’ideale sarebbe, infatti, un tour in bici alla scoperta delle foreste pluviali e delle enormi piantagioni di caffè. E che ne dite poi di un giro in kayak per ammirare le acque cristalline della costa? L’avventura di certo non mancherà.

6. Kenya

Dopo gli ultimi attacchi terroristici questa zona sembra ormai out e molti hanno deciso di lasciar perdere il safari, il lusso in versione etnica e tutto il resto. Eppure, per il 2016 si prospetta un anno di nuove speranze per il Kenya che potrebbe essere invece, preso d’assalto dai cinefili. Sì, perché sono passati 30 anni dall’epico film La mia Africa e molte agenzie stanno proponendo viaggi in Kenya, proprio nei luoghi dove è stata girata la pellicola. Alla scoperta delle splendide riserve naturali e dell’affascinante cultura Masai!

7. Perù

La tradizione Inca, Machu Picchu e la sempre più pregiata cucina peruviana, fanno sì che tanti scelgano il Perù per i loro viaggi di lusso. Un itinerario vasto che comprende Lima, il Lago Titicaca e ovviamente Machu Picchu, costerebbe intorno ai 6.000 dollari a persona. Un prezzo da pagare se si vuole scoprire nel profondo il paese sudamericano.

8. Cuba

I collegamenti tra Cuba e Stati Uniti di certo sono migliorati negli ultimi tempi e molti più americani scelgono il paese ispano per le loro vacanze. D’altra parte, per noi europei Cuba è da sempre considerata una top destination grazie al mare, alla musica e alle belle donne. Qui si può provare l’esperienza di vivere su spiagge paradisiache, ballare tutta la notte godendo di una buona compagnia e con trattamenti da veri principi.

9. Artide

Dal caldo sud passiamo al gelido nord. Stanco del solito mondo sovrappopolato, il turista che vuole sperimentare cose nuove si spingerà sicuramente verso i poli inesplorati del mondo. L’Artide, con i suoi fiordi e le sue distese ghiacciate, è sicuramente da prendere in considerazione. L’ideale sarebbe una crociera intorno al circolo polare artico che parte dalla Norvegia, passa per la Groenlandia, per poi concludere sulla costa settentrionale dell’Islanda.

10. Parchi Nazionali dell’America

I parchi nazionali, lo avevamo prospettato, attirano sempre più visitatori, specie quelli del Canada. Ma l’America tutta, sappiamo essere piena di aree protette che almeno una volta nella vita, vanno esplorate. Dal Grand Canyon al Grand Teton, le meraviglie naturali da visitare sono tante. Meglio ancora se si è accolti in strutture rustiche, ma dove non manca comfort e stile. Perché anche se amiamo la vita selvaggia, ci piace la comodità!

Se allora avete intenzione di intraprendere uno di questi viaggi di lusso, fareste meglio a mettere da parte un bel gruzzoletto. 

Perché non è un caso se le chiamano, luxury destination. 

Il lusso lo si vede anche da quanto si paga!

Articoli più letti:

LE MIGLIORI COMPAGNIE AEREE LOW COST IN EUROPA NEL 2018

Una guida ai più importanti vettori a basso costo in Europa con tutte le informazioni utili sulle destinazioni servite nel 2018, per sapersi orientare fra le migliori offerte di voli low cost nel Vecchio Continente.
Tuttavia l’aumento vertiginoso negli ultimi anni dei vettori e il moltiplicarsi delle offerte e delle destinazioni può facilmente disorientare il viaggiatore alla ricerca di un volo economico. 
Come orientarsi allora nell’era delle offerte e dei voli low cost?
Ecco le 20 migliori compagnie low cost d’Europa: 
1. Ryanair, Irlanda, (RYR)
Fondata nel 1985, il vettore irlandese è la compagnia che inaugurato le tariffe aeree low cost ed oggi conta oltre 200 destinazioni servite da/per 31 Paesi europei, oltre che da/per Marocco, Giordania, Israele. Ryanair è inoltre la compagnia aerea con più rotte e traffico passeggeri in Italia con ben 14 basi nelle principali città della Penisola. La sua grande popolarità deriva dalla politica dei prezzi estremamente conveniente, che ne fa il vett…

PIANA DI GIZA: LE PIRAMIDI E LA SFINGE

Nulla del mondo antico si avvicina per fama alla Piana di Giza e alle Piramidi di Giza. 
Basti pensare che la sola Piramide di Cheope (o Grande Piramide) è l’unica tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico giunta sino ai giorni nostri.
La Piramide di Cheope è la più grande delle tre piramidi della Piana di Giza. 
Costruita secondo le fonti dell’archeologia ufficiale intorno al 2570 a.C., è rimasta l’edificio più alto del mondo per circa 3800 anni. 
Fu eretta come monumento funebre da Cheope, faraone della IV dinastia dell’Egitto antico e realizzata su disegno dell’architetto reale Hemiunu.
L’intera necropoli è una testimonianza della gloria e della potenza dei faraoni dell’Antico Regno. 
Appena fuori del Cairo, sull’altopiano sorgono, oltre la Piramide di Cheope, anche quelle minori di Chefren e Micerino, la Grande Sfinge, alcune piramidi di piccole dimensioni, la Barca Solare, il villaggio operaio e alcuni cimiteri. 
Fin’ora, scienziati e archeologi non sono stati in grado di capire esattame…

I DOCUMENTI INDISPENSABILI DA PORTARE IN VIAGGIO

Le tanto attese ferie estive sono finalmente arrivate, se state per partire in vacanza, non vi resta che preparare la valigia. 
Ma quali sono i documenti utili che dovrete portare con voi in viaggio?
Il documento che non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi è quello di identificazione.
In caso di viaggi sul territorio nazionale, il DPR n. 445 del 2000 stabilisce che è sufficiente la carta d’identità o uno dei documenti equipollenti (“il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato”).
Per i viaggi nei paesi dell’Unione Europea o all’interno dello spazio Schengen (e in tutti quei Paesi con cui sono in vigore particolari accordi di reciprocità) è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.
Per tutti gli altri Paesi ric…

COME E QUANDO VISITARE IL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI

Oggi parliamo del capoluogo della Lombardia, dedicando un articolo a tutti coloro che cercano informazioni in merito a come e quando visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano.
Ammirabile nel periodo che va dal 16 Marzo al 30 di Giugno, lo splendido dipinto di Leonardo richiede a tutti i suoi ospiti una prenotazione obbligatoria, da effettuare chiamando al numero telefonico +39 0292800360
Lo stesso numero, ovviamente, è utilizzabile per l’acquisto dei biglietti.
Se vi state chiedendo dove recarvi per visitare il Cenacolo Vinciano a Milano, vi informiamo che esso è custodito presso il refettorio del Convento di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Quando visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano:
Per visitare il Cenacolo basta recarsi, venti minuti prima e a seguito di opportuna prenotazione, presso il Convento di Santa Maria delle Grazie (sito nell’omonima piazza) durante le seguenti fasce orarie: Ingresso alle 9,30 – Ingresso alle 15,30 (visita guidata in lingua inglese)In…

VIAGGIO A KIEV: COSA FARE E VEDERE

Kiev è la capitale dell’ Ucraina, una metropoli cosmopolita e affascinante molto simile e così diversa dalle altre città europee. 
La città è molto sicura (anche di notte), ricca di parchi e sono moltissimi e caratteristici i sottopassaggi che ci sono come attraversamenti stradali, che a volte si allungano per centinaia di metri sottoterra e ospitano moltissimi negozi.
La strada principale del centro è Khreschatyk, un lungo viale alberato costeggiato da antichi palazzi, al termine del quale si trova Piazza Maidan con l’obelisco dell’Indipendenza, la più grande e bella piazza della città. 
Questi due luoghi nei fine settimana vengono chiusi al traffico e vi si organizzano concerti e manifestazioni.
In questo ex paese URSS indipendente dal 1991, gli edifici più belli sono sicuramente le cattedrali e le chiese. 
Santa Sofia (1017-1037) con le sue 13 cupole, 260 mq di mosaici e 3000 mq di affreschi è davvero un portento; dalla piazza di fronte è già visibile la Cattedrale di San Michele (1881-…
Top