Passa ai contenuti principali

I 7 LUOGHI PIU' SICURI IN MEDIO ORIENTE

Oman

Splendide catene montuose, bellezze naturali incontaminate, acque tiepide e una storia tra le più antiche al modo rendono il Medio Oriente un luogo perfetto da visitare. 

Purtroppo trovare un luogo sicuro da esplorare qui è quasi come trovare un ago in un pagliaio. 

Con le rivolte civili, il terrorismo e i luoghi sconsigliati ai turisti spesso la parte più bella del mondo viene completamente evitata dai viaggiatori, ma come scoprirai presto non bisogna per forza tenersene alla larga. 

Abbiamo scavato a fondo per trovare questi sette luoghi sicuri da visitare in Medio Oriente. 

Dai templi alle tombe, dal Mar Morto a lussureggianti montagne passando per la struttura più alta del mondo: queste mete del Medio Oriente hanno qualcosa per tutti. 

Ance se queste destinazioni erano sicure quando l’articolo è stato scritto, ti raccomandiamo comunque di fare qualche ricerca e tenerti aggiornato informandoti su ogni luogo che hai in programma di visitare.

7. Il Nilo, Egitto

Con tutte le rivolte politiche che ci sono state l’anno scorso, ci ha sorpreso che l’Egitto sia riuscito ad entrare nella nostra lista! Quando andiamo ad analizzare approfonditamente la sicurezza dell’Egitto scopriamo che non solo ci sono dei luoghi sicuri da visitare, ma anche che questo è il momento migliore per andarci. Dalle non più affollate piramidi di Giza alla Valle dei Re, disertata dai turisti: viaggiare lungo il Nilo è sicuro e ci sono un sacco di opzioni per viaggiare in questo momento. Ti raccomandiamo di rimanere in città come Luxor e Aswan se viaggi solo senza un gruppo e una guida. Se vuoi vedere le Piramidi di Giza ti suggeriamo una crociera sul Nilo con una guida.

6. Israele Settentrionale

Nota bene: abbiamo detto SETTENTRIONALE, non meridionale. Con tutti i conflitti che si scatenano in questo paese potresti essere sorpreso di trovarlo sulla nostra lista, ma non esitiamo a confermarti che la parte settentrionale di questa regione è ancora sicura. Ti consigliamo di visitare zone come la Galilea, una regione montuosa del nord famosa per i suoi vini, i suoi parchi nazionali e i siti sacri cristiani ed ebraici. Prenditi un po’ di tempo per esplorare la città di Nazareth. Dalle storiche chiese al mercato locale, passando per gli antichi bagni pubblici, questa città è ricca di cose interessanti da scoprire. Anche in questo caso, come per tutte le altre mete che ti proponiamo, informati prima di partire e cerca di conoscere i costumi locali e il modo appropriato di vestire.

5. Cipro

Con più di due milioni di visitatori ogni anno, Cipro è nota per essere un luogo relativamente sicuro per chi viaggia, perciò abbiamo messo quest’isola sulla nostra lista. Aggiungici il sole bollente, le coste spettacolari e le fantastiche opportunità per escursioni sulle montagne e avrai trovato la meta per la tua prossima vacanza. Ti suggeriamo di osare e di esplorare l’isola invece di limitarti alle città turistiche più popolari come Pafos e Agia Napa. La costa settentrionale ha alcune delle spiagge dorate più belle, oltre che rovine di castelli medievali che fanno prendere forma davanti ai nostri occhi alle fiabe che tutti consociamo. Un costume da bagno, un paio di scarpe da trekking e un tubetto di crema solare sono necessari per esplorare questa splendida terra.

4. Qatar

Il Qatar, che ospiterà la FIFA World Cup nel 2022, sta lentamente ma stabilmente diventando una destinazione turistica degna di nota. Circondato dal mare, è uno dei paesi mediorientali sicuri da visitare, e conquista il quarto posto nella nostra lista. Se ti interessano gli sport acquatici puoi fare kite-surfing, o prendere esempio dai locali e fare jet-ski poco lontano dalla spiaggia. Visita il museo d’Arte Islamica, il villaggio culturale di Katara e il Souq Waqif, il mercato tradizionale del Qatar. Non perdere l’occasione di guardare lo sport tradizionale degli sceicchi, cioè le corse di cammelli. Vai al popolare circuito del Qatar, in cui questo dispendioso sport continua ad essere praticato ancora oggi.

3. Oman

Fino a poco tempo fa l’Oman era praticamente sconosciuto ai turisti. Di recente però l’Oman ha investito molto nel turismo e si vede. Sono assolutamente da vedere le centinaia di tartarughe verdi che arrivano per deporre le uova sulle spiagge dell’Oman (il momento migliore per vederle è tra settembre e novembre). Il villaggio storico di Nizwa è sede di uno dei più possenti forti dell’Oman, e ci sono molti Souk che vendono qualunque cosa tu possa desiderare. Una vacanza in Oman non sarebbe completa senza una crociera nel Khor Ash Sham, una insenatura lunga 16 km da cui puoi ammirare i villaggi lungo la costa e i branchi di delfini in acqua. Esplora le alte montagne, dormi nel deserto e goditi il remoto paese dell’Oman.

2. Dubai, Emirati Arabi Uniti

Non è una sorpresa che Dubai sia su questa lista, grazie alla sua modernità, alla sua ricchezza e all’elevato livello di sicurezza. Per chi è in cerca di un’esperienza moderna, a Dubai c’è la struttura più alta del mondo, il Burj Khalifa, alto 828 metri e con un totale di 160 piani. La Fontana Danzante di Dubai ti meraviglierà col suo spettacolo notturno: puoi accedervi attraverso il Dubai Mall, casomai volessi fare prima un po’ di shopping. Per gli appassionati di storia Dubai è un ottimo luogo, in cui le più moderne tecnologie incontrano il passato in un forte sotterraneo che mostra l’affascinante passaggio dal villaggio di un tempo al moderno impero che è oggi questo paese degli Emirati Arabi. I mercati, o Souk, come vengono chiamati dai locali, meritano una visita e ce ne sono su entrambe le rive del Dubai Creek.

1. Giordania

La nostra scelta numero uno tra i luoghi del Medio Oriente più sicuri da visitare è la Giordania. Nonostante la vicinanza a luoghi segnati di recente dalle guerre, la sicurezza della Giordania è ineccepibile. Meglio evitare le zone più vicine a Siria e Iraq (a 3 km dai confini), ma questo limite non impedisce di godersi la Giordania. Visita Petra, una delle Sette Meraviglie del Mondo, le cui rovine ti lasceranno senza fiato. Galleggia nel Mar Morto, tuffati nell’acqua tiepida ad Aqaba o rilassati nelle sorgenti termali sotto una cascata. Per sentirti ancor più a tuo agio in questo splendido paese sappi che la maggior parte delle persone parla inglese. Non aver paura, lasciati incantare.

Articoli più letti:

LE MIGLIORI COMPAGNIE AEREE LOW COST IN EUROPA NEL 2018

Una guida ai più importanti vettori a basso costo in Europa con tutte le informazioni utili sulle destinazioni servite nel 2018, per sapersi orientare fra le migliori offerte di voli low cost nel Vecchio Continente.
Tuttavia l’aumento vertiginoso negli ultimi anni dei vettori e il moltiplicarsi delle offerte e delle destinazioni può facilmente disorientare il viaggiatore alla ricerca di un volo economico. 
Come orientarsi allora nell’era delle offerte e dei voli low cost?
Ecco le 20 migliori compagnie low cost d’Europa: 
1. Ryanair, Irlanda, (RYR)
Fondata nel 1985, il vettore irlandese è la compagnia che inaugurato le tariffe aeree low cost ed oggi conta oltre 200 destinazioni servite da/per 31 Paesi europei, oltre che da/per Marocco, Giordania, Israele. Ryanair è inoltre la compagnia aerea con più rotte e traffico passeggeri in Italia con ben 14 basi nelle principali città della Penisola. La sua grande popolarità deriva dalla politica dei prezzi estremamente conveniente, che ne fa il vett…

PIANA DI GIZA: LE PIRAMIDI E LA SFINGE

Nulla del mondo antico si avvicina per fama alla Piana di Giza e alle Piramidi di Giza. 
Basti pensare che la sola Piramide di Cheope (o Grande Piramide) è l’unica tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico giunta sino ai giorni nostri.
La Piramide di Cheope è la più grande delle tre piramidi della Piana di Giza. 
Costruita secondo le fonti dell’archeologia ufficiale intorno al 2570 a.C., è rimasta l’edificio più alto del mondo per circa 3800 anni. 
Fu eretta come monumento funebre da Cheope, faraone della IV dinastia dell’Egitto antico e realizzata su disegno dell’architetto reale Hemiunu.
L’intera necropoli è una testimonianza della gloria e della potenza dei faraoni dell’Antico Regno. 
Appena fuori del Cairo, sull’altopiano sorgono, oltre la Piramide di Cheope, anche quelle minori di Chefren e Micerino, la Grande Sfinge, alcune piramidi di piccole dimensioni, la Barca Solare, il villaggio operaio e alcuni cimiteri. 
Fin’ora, scienziati e archeologi non sono stati in grado di capire esattame…

I DOCUMENTI INDISPENSABILI DA PORTARE IN VIAGGIO

Le tanto attese ferie estive sono finalmente arrivate, se state per partire in vacanza, non vi resta che preparare la valigia. 
Ma quali sono i documenti utili che dovrete portare con voi in viaggio?
Il documento che non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi è quello di identificazione.
In caso di viaggi sul territorio nazionale, il DPR n. 445 del 2000 stabilisce che è sufficiente la carta d’identità o uno dei documenti equipollenti (“il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato”).
Per i viaggi nei paesi dell’Unione Europea o all’interno dello spazio Schengen (e in tutti quei Paesi con cui sono in vigore particolari accordi di reciprocità) è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.
Per tutti gli altri Paesi ric…

COME E QUANDO VISITARE IL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI

Oggi parliamo del capoluogo della Lombardia, dedicando un articolo a tutti coloro che cercano informazioni in merito a come e quando visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano.
Ammirabile nel periodo che va dal 16 Marzo al 30 di Giugno, lo splendido dipinto di Leonardo richiede a tutti i suoi ospiti una prenotazione obbligatoria, da effettuare chiamando al numero telefonico +39 0292800360
Lo stesso numero, ovviamente, è utilizzabile per l’acquisto dei biglietti.
Se vi state chiedendo dove recarvi per visitare il Cenacolo Vinciano a Milano, vi informiamo che esso è custodito presso il refettorio del Convento di Santa Maria delle Grazie a Milano.
Quando visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano:
Per visitare il Cenacolo basta recarsi, venti minuti prima e a seguito di opportuna prenotazione, presso il Convento di Santa Maria delle Grazie (sito nell’omonima piazza) durante le seguenti fasce orarie: Ingresso alle 9,30 – Ingresso alle 15,30 (visita guidata in lingua inglese)In…

VIAGGIO A KIEV: COSA FARE E VEDERE

Kiev è la capitale dell’ Ucraina, una metropoli cosmopolita e affascinante molto simile e così diversa dalle altre città europee. 
La città è molto sicura (anche di notte), ricca di parchi e sono moltissimi e caratteristici i sottopassaggi che ci sono come attraversamenti stradali, che a volte si allungano per centinaia di metri sottoterra e ospitano moltissimi negozi.
La strada principale del centro è Khreschatyk, un lungo viale alberato costeggiato da antichi palazzi, al termine del quale si trova Piazza Maidan con l’obelisco dell’Indipendenza, la più grande e bella piazza della città. 
Questi due luoghi nei fine settimana vengono chiusi al traffico e vi si organizzano concerti e manifestazioni.
In questo ex paese URSS indipendente dal 1991, gli edifici più belli sono sicuramente le cattedrali e le chiese. 
Santa Sofia (1017-1037) con le sue 13 cupole, 260 mq di mosaici e 3000 mq di affreschi è davvero un portento; dalla piazza di fronte è già visibile la Cattedrale di San Michele (1881-…
Top