Passa ai contenuti principali

INTERAIL: VIAGGIARE IN TRENO NEGLI USA

Interail

Il concetto di InteRail è da sempre associato ai viaggi in Europa, ma in pochi conoscono l’USA Rail Pass, la versione americana dell’InterRail del Vecchio Continente.

Scopriamo meglio di cosa si tratta con alcuni suggerimenti utili per viaggiare in treno negli USA, un modo sicuramente orginale per scoprire in maniera autentica questo immenso ed affascinante Paese.

USA Rail Pass

Gran parte del trasporto ferroviario extraurbano negli USA è gestito dagli anni ‘70 dall’Amtrak, nome commerciale della National Railroad Passenger Corporation, azienda pubblica americana che mette a disposizione speciali pacchetti USA Rail Pass, biglietti ferroviari di vario tipo che consentono di viaggiare nei diversi Stati della federazione e fra le principali metropoli statunitensi.

Se come regola generale tutti i viaggiatori che acquistano questi pass ferroviari sono tenuti a completare il loro viaggio entro 330 giorni dall’acquisto del biglietto, esistono tuttavia diverse tipologie di pacchetti viaggio a seconda del numero di giorni e di “segmenti” di viaggi che si vogliono acquistare: è considerato un “segmento” ogni tratto di viaggio compreso fra il momento in cui si sale sul treno fino a quello in cui si scende dal vagone.

I pricipali USA Rail Pass offerti dall’azienda pubblica americana sono:

- Pass per 15 giorni e 8 segmenti al costo di 459 $

- Pass per 30 giorni e 12 segmenti al costo di 689 $

- Pass per 45 giorni e 18 segmenti al costo di 899$.

Consigli di viaggio

Ecco alcuni suggerimenti utili del Magazine del Viaggiatore una volta acquistato il vostro pass.

1. Siate selettivi e datevi delle priorità

Il primo impulso quando si acquista un biglietto del genere è quello di voler visitare quanti più posti possibili. E’ un approccio naturale e comprensibile che noi tuttavia vi sconsigliamo: non c’è niente di peggio alla fine di un viaggio della sensazione di aver visitato molti luoghi, ma troppo di fretta e nessuno di questi sino in fondo.

Per questo vi consigliamo di decidere le vostre tappe dandovi della priorità, studiando bene le città e le destinazioni che vi interessano maggiormente, per capire quanti giorni di sosta richiederà ogni tappa del vostro viaggio: se infatti per visitare bene alcune località possono bastare uno o due giorni, scoprire a fondo altre città potrebbe richiedere 5 giorni o anche un’intera settimana di soggiorno.

Insomma approfittate della grande quantità di luoghi che il pass vi consente di raggiungere e visitare, ma non trascurate nemmeno la qualità del vostro viaggio, prendendovi il tempo necessario che richiede ciascuna destinazione.

2. Sedetevi sempre vicino al finestrino

Per godere appieno del vostro viaggio e sfruttare ogni momento dei vostri spostamenti per ammirare i luoghi che attraversate, non c’è niente di meglio che sedersi davanti al finestrino e tenere bene aperti gli occhi di fronte al paesaggio e all’architettura che scorre sotto i vostri occhi.

In questo modo apprezzerete anche quelli che solo superficialmente possono apparire come i tempi morti del viaggio, ma che in realtà è un altro modo per scoprire nuovi luoghi. E, se sarete fortunati e il treno non correrà troppo veloce, potreste anche avere la fortuna di scattare una delle vostre migliori foto di viaggio!

3. Viaggiate leggeri

Può sembrare il più ovvio dei consigli, ma poi si sa che all’atto pratico, quando si fa una valigia prima di partire, è sempre in agguato il pericoloso pensiero “e se nel caso anche questo dovesse servirmi in viaggio?”. 

Fate lo sforzo di essere brutali con voi stessi, mettete in valigia solo le cose strettamente necessario e lasciate a casa tutto ciò che potrete acquistare in viaggio in caso di necessità: quando vi accorgerete durante le vostre settimane di viaggio in treno quant’è comodo e rilassante viaggiare con uno zaino leggero in spalla, sarete ripagati della severità che vi siete autoimposti e siamo sicuri che vi vorrete molto bene.

4. Personalizzate il vostro viaggio

Nell’immaginario collettivo l’idea del viaggio in InteRail è sempre legata all’immagine di studenti o backpakers ventenni con pochi soldi in tasca, che fanno tappa tra una festa in ostello e l’altra. Questo perché si crede che la scelta di un simile viaggio sia soltanto legata all’idea di risparmio.

Mettete da parte questi schematismi mentali e pianificate il vostro viaggio ascoltando soltanto i vostri desideri, le vostre esigenze e le vostre aspirazioni personali: chi l’ha detto che fra una tratta e l’altra in treno non potete alloggiare in un hotel 5 stelle o mangiare in un ristorante di lusso? 

Sfruttate appieno l’assoluta libertà con cui potete organizzare il vostro viaggio grazie all’USA Rail Pass.

Articoli più letti:

PIANA DI GIZA: LE PIRAMIDI E LA SFINGE

Nulla del mondo antico si avvicina per fama alla Piana di Giza e alle Piramidi di Giza. 
Basti pensare che la sola Piramide di Cheope (o Grande Piramide) è l’unica tra le Sette Meraviglie del Mondo Antico giunta sino ai giorni nostri.
La Piramide di Cheope è la più grande delle tre piramidi della Piana di Giza. 
Costruita secondo le fonti dell’archeologia ufficiale intorno al 2570 a.C., è rimasta l’edificio più alto del mondo per circa 3800 anni. 
Fu eretta come monumento funebre da Cheope, faraone della IV dinastia dell’Egitto antico e realizzata su disegno dell’architetto reale Hemiunu.
L’intera necropoli è una testimonianza della gloria e della potenza dei faraoni dell’Antico Regno. 
Appena fuori del Cairo, sull’altopiano sorgono, oltre la Piramide di Cheope, anche quelle minori di Chefren e Micerino, la Grande Sfinge, alcune piramidi di piccole dimensioni, la Barca Solare, il villaggio operaio e alcuni cimiteri. 
Fin’ora, scienziati e archeologi non sono stati in grado di capire esattame…

CRIMEA E SOCI: LE LOCALITA' BALNEARI PREFERITE DAI RUSSI

A livello nazionale la Crimea e Soči occupano i primi posti per popolarità tra le destinazioni per le vacanze estive mentre la prima posizione tra i luoghi esteri è occupata dalla Turchia
A dichiararlo è il portale ufficiale dell’Associazione dei Tour operator della Russia ATOR.
Nella dichiarazione si legge come “In Russia i tour operator ricevono le maggiori richieste per località balneari quali Soči (Distretto di Adler) e la Crimea (Costa Meridionale e Distretto di Eupatoria)”.
Secondo i dati di ATOR, basati sui dati dei tour operator e del totale dei pacchetti vacanza su internet tra le destinazioni preferite di questa estate vi sono: Turchia, Russia, Grecia, Cipro, Spagna, Bulgaria, Montenegro, Tunisia e Italia. “Tra questi la posizione leader è, in modo in pratica irraggiungibile, della Turchia. 
Senza dubbio tale paese resterà il leader di questa estate” affermano all’interno dell’associazione.
La Russia balneare quest’anno, nonostante una generale tendenza di caduta del numero di …

AFFASCINANTE OMAN: TRA MUSCAT E DESERTO

Il Sultanato di Oman è uno dei paesi più affascinate del Medio Oriente ed una meta turistica in piena espansione.
Dalla baia di Musandam a nord alle spiagge di Salalah a sud, passando per i deserti dell’entroterra centrale, l’Oman vi lascerà senza parole. 
Se avete pochi giorni a disposizione ovviamente non potrete visitare tutto, quindi vi consiglio la zona di Muscat e dintorni, con over night nel deserto.
Quando andare
Il periodo migliore per visitare l’Oman e la penisola araba è da Ottobre a Marzo, quando il clima è piacevole e non fa caldo. 
Al contrario gli altri mesi saranno bollenti. Informatevi sul periodo del Ramadan ed evitate di andare durante quel periodo per non incorrere in divieti che non vi farebbero godere appieno della vacanza.
Dove alloggiare
Se decidete di fermarvi nel deserto per una notte potrete dormire come dormono i beduini nelle tende. 
L’esperienza è pazzesca ed estremamente emozionante. Vi verranno a prendere nella cittadina più vicina e vi guideranno nel deserto, …

I DOCUMENTI INDISPENSABILI DA PORTARE IN VIAGGIO

Le tanto attese ferie estive sono finalmente arrivate, se state per partire in vacanza, non vi resta che preparare la valigia. 
Ma quali sono i documenti utili che dovrete portare con voi in viaggio?
Il documento che non dovrebbe mai mancare nei vostri viaggi è quello di identificazione.
In caso di viaggi sul territorio nazionale, il DPR n. 445 del 2000 stabilisce che è sufficiente la carta d’identità o uno dei documenti equipollenti (“il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato”).
Per i viaggi nei paesi dell’Unione Europea o all’interno dello spazio Schengen (e in tutti quei Paesi con cui sono in vigore particolari accordi di reciprocità) è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.
Per tutti gli altri Paesi ric…

ROAD TRIP ALLA SCOPERTA DELLA SARDEGNA

Famosa in tutto il mondo per la sue spiagge paradisiache e il suo mare cristallino, la Sardegna offre al visitatore anche incantevoli località, riserve naturali e siti archeologici.
La Sardegna è la seconda più grande isola del Mediterraneo ed è una delle destinazioni estive più amate in Europa. 
L’auto è il mezzo migliore per visitare in lungo e in largo l’isola e scoprire le sue spiagge più belle e le località più incantevoli. 
Ecco la nostra guida per un viaggio on the road nella magnifica isola.
Olbia e la Costa Smeralda
Facilmente raggiungibile attraverso i numerosi voli low cost che la collegano al resto d’Italia e del continente, Olbia, quarta città della Sardegna e importante polo tustico, è il punto di partenza del tour in macchina dell’isola che vi proponiamo. 
Una volta atterrati in città, potrete infatti noleggiare un’auto ad Olbia e partire alla scoperta della famosa e bellissima Costa Smeralda, riconosciuta come uno dei litorali più belli al mondo.
Non mancate di fare un salt…
Top