Passa ai contenuti principali

Post

QUALI SONO I 7 EMIRATI ARABI UNITI

Terra di contrasti e contraddizioni, ultramoderna ma allo stesso tempo legata alle più antiche tradizioni locali. 
Gli Emirati Arabi Uniti (EAU), perla del Medio Oriente al confine con l’Oman e l’Arabia Saudita, sono tutto e il contrario di tutto. 
Al loro interno convivono i grattacieli più alti del mondo e le distese del deserto con i beduini, i centri commerciali ultramoderni insieme agli antichi villaggi dei pescatori. 
Di solito si identifica il Paese con la città di Dubai, ma sono sette gli emirati che compongono la federazione: 
Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujairah, Ras al-Khaima, Sharjah e Umm al-Qaywayn.
Tra le nazioni più ricche al mondo, trovano la loro principale fonte di guadagno nel petrolio ma anche, perlomeno a Dubai, nel turismo e nel commercio visto che è Abu Dhabi a detenere il 90% delle risorse di oro nero nel Paese.
Cosa deve aspettarsi chi fa un viaggio negli EAU?
Se la meta è Dubai sicuramente il lusso, l’esagerazione e l’abbondanza (negli hotel, nei negozi, nel cibo). 
Ma…

COME PARCHEGGIARE IN AEROPORTO

L’aereo è il mezzo più comodo, sicuro e veloce per viaggiare ma come si suol dire non sono tutte rose e fiori, ecco tutti i consigli su come parcheggiare in aeroporto.
Considerato infatti il largo anticipo con cui ci si deve presentare per il check-in, l’automobile risulta di certo il mezzo di trasporto più comodo e pratico per raggiungere l’aeroporto, ove parcheggiare in uno dei numerosi parcheggi, che servono lo scalo, per il periodo del viaggio.
Un servizio quello dei parcheggi, presente ormai in tutti gli aeroporti ed attivo 365 giorni l’anno, 24h su 24, che permette ai viaggiatori di snellire i pensieri e di non accrescere ulteriormente, le ore per il volo.
Perché scegliere di andare all’aeroporto in auto
Quando per i più svariati motivi ci si ritrova a dover prendere un volo, si hanno fondamentalmente quattro possibilità:
ricorrere alla comoda ed economica (spesso free) navetta, posta in genere in punti strategici e ben collegata con le stazioni ferroviarie e dei bus;utilizzare la pr…

QUALI SONO LE 15 REPUBBLICHE DELL'EX UNIONE SOVIETICA

Quali sono gli stati che hanno ottenuto l’indipendenza dall’ex Unione Sovietica a partire dall’anno 1991.

L’Urss, Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, conosciuta anche semplicemente con il nome di Unione Sovietica, fu uno stato federale che si estendeva dall’Europa Occidentale all’Asia.
Ufficialmente sorse il 30 dicembre 1922, dopo la guerra civile Russa e si sciolse nel dicembre 1991.
Furono molte le nazioni che fecero ne fecero parte e nel corso del tempo il numero variò diverse volte. 

Al momento del suo scioglimento facevano parte dell’Unione Sovieticaquindici diverse Repubbliche Socialiste Sovietiche.

Stato socialista
L’organizzazione politica del paese spettava allo stato più potente, l’attuale Russia, e il solo partito ufficiale riconosciuto era il Partito Comunista dell’Unione Sovietica.
Alla fine della Guerra Civile Russa, l’Armata Rossa fondò l’Unione Sovietica, il primo stato socialista esistente al mondo, guidato da Lenin.

La fine dell’Unione Sovietica

Unione Soviet…

CONTROLLI DI SICUREZZA IN AEROPORTO

Passare attraverso i controlli di sicurezza, dove spesso si trovano lunghe code, è una procedura che tutti i viaggiatori devono eseguire per raggiungere il gate e imbarcarsi sull’aereo.
Negli ultimi anni, dopo vari attentati terroristici, i controlli di sicurezza in aeroporto sono molto più severi.
Al fine di agevolare e snellire i controlli di sicurezza si consiglia di:
Tenere a portata di mano il passaporto (o la carta d’identità) e la carta d’imbarco.In prossimità dei controlli di sicurezza, ritirare il sacchetto di plastica trasparente richiudibile e inserirvi i liquidi. Le confezioni di liquidi, gel e aerosol da portare a bordo dell’aereo non possono superare i 100 ml (millilitri) o 100 gr (grammi) a confezione e devono obbligatoriamente entrare nel sacchetto di plastica trasparente, che ha di capacità di 1 litro (con dimensioni massime di 20×20 cm). Ad ogni passeggero è riservato un solo sacchetto di plastica trasparente reperibile presso le postazioni di controllo. Non tutti i liq…

COS'E' LA PRE AUTORIZZAZIONE CARTA DI CREDITO NEGLI HOTEL

La pre-autorizzazione è un sistema di verifica e di garanzia adottato dagli alberghi di tutto il Mondo per controllare la veridicità delle carte di credito fornite dagli ospiti al momento della prenotazione.
Non sorprendetevi se due/tre settimane prima della data d’arrivo nel nostro albergo, la disponibilità d’acquisto della vostra carta di credito sarà ridotta di un importo pari al costo della prima notte che avete prenotato.
E’ un blocco temporaneo, un congelamento della somma bloccata.
Questa operazione non genera nessun tipo di movimento bancario sul conto corrente del cliente perchè non viene contabilizzato, quindi, NON E’ UN ADDEBITO.
L’autorizzazione viene rilasciata dalla banca di riferimento, oppure dal gestore del circuito di carte di credito.
La pre-autorizzazione permette quindi a noi albergatori di “prenotare” una somma di denaro, prima che l’operazione di pagamento venga effettivamente contabilizzata. 
In questo modo l’albergo si garantisce in ogni caso la disponibilità dell’i…

QUANTO TEMPO PRIMA BISOGNA RECARSI IN AEROPORTO

Quando si deve prendere un aereo una delle domande più frequenti è relativa a quanto tempo prima si debba arrivare in aeroporto.
Per non perdere il volo basta seguire questi semplici consigli.

Voli nazionali: 
quanto tempo prima in aeroporto per voli nazionali?
Le compagnie aeree di voli nazionali, cioè di voli a corto raggio, raccomandano ai passeggeri di recarsi in aeroporto almeno 1 ora e 30 minuti prima dell’orario di partenza del volo
Voli Internazionali: 
quanto tempo prima in aeroporto per voli Internazionali?
Le compagnie aeree di voli internazionali, cioè di voli tra due nazioni diverse, raccomandano ai passeggeri di recarsi in aeroporto 2 ore prima dell’orario di partenza del volo.
Voli Intercontinentali: 
quanto tempo prima in aeroporto per voli Intercontinentali?
Le compagnie aeree di voli Intercontinentali, cioè di voli a lungo raggio che collegano due continenti diversi, raccomandano ai passeggeri di recarsi in aeroporto 3 ore prima dell’orario di partenza del volo.
"2 o 3 ore…

QUANTI MILLILITRI SI POSSONO PORTARE IN AEREO

Si possono portare in aereo confezioni di liquidi, ma anche aerosol e gel, con capacità massima di 100 ml (millilitri) o 100 gr (grammi). 
Ciascuna confezione deve entrare in un sacchetto di plastica trasparente richiudibile della capacità di 1 litro (con dimensioni massime di 20 x 20 centimetri). 
I sacchetti di plastica sono reperibili presso le postazioni di controllo.
Quali liquidi in aereo?

Non tutti i liquidi si possono portare in aereo.
I LAG (Liquidi, Aerosol e Gel) consentiti (nei limiti di 100 ml per singolo contenitore) sono: creme, lozioni e oliprofumispraygel, inclusi quelli per i capelli e per la docciarecipienti sotto pressione, inclusi deodoranti, schiume da barba e altre schiumesostanze in pasta, incluso il dentifriciomiscele di liquidi e solidimascara Ai controlli di sicurezza i sacchetti contenenti i liquidi vanno tolti dal bagaglio a mano e risposti in una vaschetta. 
Ad ogni passeggero è riservato un solo sacchetto di plastica trasparente.
Dai un’occhiata ai controlli di s…
Top