15/04/17

LE PIU' STRANE TRADIZIONI DI PASQUA

Pasqua

Dai marsupiali di cioccolato alle battaglie d’acqua, dal lancio di vasi alle befane fuori stagione: 

ecco quali sono le più strane e spassose tradizioni di Pasqua nel mondo:

Il bilby di cioccolato dell’Australia

Se vi trovate a trascorrere le vacanze pasquali nell’immenso Paese dell’Oceania vi accorgerete che i classici conigli di cioccolato hanno il muso e le orecchie più lunghe del solito.

Lancio dei vasi a Corfù

Se avete deciso di volare a Corfù fuori dalla stagione estiva, scegliete il periodo pasquale per assistere all’originale tradizionale locale: il lancio dai balconi delle case di vasi pieni d’acqua. Una che i vasi si sono disintegrati al suolo, la tradizione vuole che le persone in strada ne raccolgano i frammenti come portafortuna.

Le Befane della Pasqua svedese

La Befana non giunge in tutti i Paesi il 6 gennaio. In Svezia, ad esempio, si presenta col nome di Påskkärring e viene celebrata da ragazze in abito lungo e con un velo che bussano alla porta chiedendo dolci e caramelle.

Le altalene della Lettonia

Secondo un’antica tradizione lettone, dondolarsi sull’altalena è di buon auspicio per l’estate successiva, che in questo modo offrirà grandi raccolti e poche zanzare. Purtroppo negli ultimi anni questa usanza è sempre meno diffusa nel Paese baltico, ma noi vi suggeriamo ugualmente di prendere un volo low cost per Riga, la bella capitale nordica inserita quest’anno nella top ten di European Best Destination.

Scherzi d’acqua in Ungheria

In Ungheria il lunedì di Pasqua è caratterizzato, soprattutto nei villaggi, da scherzi d’acqua che gli uomini fanno alle donne. Questa tradizione locale rappresenta nel Paese danubiano un auspicio per la fertilità. Per questo motivo le donne non solo vengono bagnate con fucili ad acqua, palloncini e secchiate d’acqua, ma addirittura sono immerse in gigantesche tinozze per celebrare questo divertente rituale.

Artikel Terkait