25/04/17

ALLA SCOPERTA DELLE MINIERE DI DIAMANTI NEL MONDO

Miniera di Diamanti

Tante sono le ragioni per le quali decidiamo di intraprendere un viaggio, tra queste può esserci la curiosità di conoscere da vicino come vengono estratte le pietre più preziose del mondo, visitando le miniere di diamanti.

Australia

Argyle è una miniera di diamanti che si trova nei pressi di Kimberley in Western Australia. Si tratta della miniera che produce di più al mondo (in quantità, ma non in qualità), ma qui si trova il 90% dei diamanti rosa del mondo, oltre a quelli color champagne, cognac e blu. La miniera copre un’area di circa 450,000 mq ed è profonda circa 600 metri.

Russia

In Russia troviamo quattro miniere di diamanti interessanti. Il cratere Udachnaya si trova ai limiti del Circolo Polare Artico. Fu scoperta nel 1955. La profondità supera i 600 metri (la terza al mondo). La miniera Mir (detta anche Mirny) si trova in Siberia ed è inattiva dal 2004. Profonda 525 metri, ha un diametro di 1200 metri ed è il secondo buco scavato dall’uomo più grande al mondo. Negli anni ’60 venivano prodotti oltre 2000 kg di diamanti all’anno. La pietra più grande fu trovata nel 1980 e pesava 342,5 carati. Botoubunskaya si trova nella regione di Yajutia e si spera ricavare 2 milioni di carati nel 2016. Sempre in Russia si trova la miniera di diamanti più grande del mondo: Grib. Si stima una riserva di 98,5 milioni di carati, con una produzione annuale di 3,62 milioni di carati.

Angola

Ci spostiamo in Angola per visitare la miniera Catoca: la quarta al mondo per larghezza. La miniera appartiene a un consorzio internazionale di cui fanno parte Endiama (Angola), Alrosa (Russia) e Odebrecht (Brasile). La produzione annua è stata di 1,8 milioni di carati nel 2000 e 2,6 milioni ne 2001. Le riserve stimate sono di circa 60 milioni di carati.

Botswana

Nel deserto del Kalahari, a 120 chilometri da Gaborone in Botswana, si trova Jwaneng: la più ricca miniera di diamanti del mondo. Il nome significa “il luogo dei piccoli sassi”, è proprietà del governo del Botswana con la compagnia De Beers ed è operativa dal 1982. La miniera impiega oltre 2100 lavoratori per produrre annualmente circa 11 milioni di carati ed è conosciuta nell’ambienta per la grande attenzione alla sicurezza. Importante la certificazione ISO 14001 per il rispetto dell’ambiente, dal momento che nel suo territorio si trova il Jwana Game Park che comprende un centro per la salvaguardia dei ghepardi. Sempre in Botswana troviamo Orapa, a circa 240 chilometri da Francistown. Orapa significa “luogo di riposo dei leoni” ed è operativa del 1971, con una produzione annua di 11 milioni di carati.

Sud Africa

In Sud Africa troviamo Venetia, nella provincia di Limpopo, vicino alla cittadina di Alldays. La proprietà è dei famosi De Beers, che continuano a investire per lo sviluppo della miniera dal 1992.

Canada

In Canada troviamo tre crateri che formano la miniera di Diavik, nei Northwest Territories, circa 300 chilometri a nord di Yellowknife, nel Lac de Gras. Questa miniera dà lavoro a circa 700 persone, producendo circa 7,5 milioni di carati all’anno.

Per maggiori informazioni sui diamanti e le loro caratteristiche, ti consigliamo questo sito: Diamond PI Ltd

Artikel Terkait