12/02/17

GUYANA FRANCESE: 5 LUOGHI DA NON PERDERE

Guyana Francese

Incastonata fra Brasile, Suriname ed Oceano Atlantico la Guyana francese è un dipartimento d’oltremare della Francia, che rappresenta un angolo ancora poco conosciuto ed incontaminato del Sud America, come prova il 90% del suo territorio dominato dalla giungla. 

Una destinazione ideale per i viaggiatori amanti dell’avventura e della natura e non solo: ecco 5 luoghi ed attrazioni da non perdere nella regione d’oltremare francese.

Il mercato Cayenne

Con 60 000 mila abitanti provenienti da tutto il mondo, Cayenne è la città più grande ed il capaluogo della Guyana francese. Fra i luoghi da non perdere in questa città multiculturale c’è sicuramente il vivace mercato locale, un trionfo di colori e di sapori locali, ottima base di partenza per cominciare al meglio il vostro tour della regione.

I bradipi di Chou-Ai

Nel dipartimento francese si trova uno degli animali più simpatici e buffi del mondo della natura: i lentissimi bradipi. Per poterli ammirare, recatevi nel centro di riabilitazione di Chou-Ai, dove l’omonima associazione animalista è impegnata nella salvaguardia di questa particolare specie animale e dove avrete anche la possibilità di cibarli e provare and interagire con loro. Un’esperienza davvero unica.

Isole du Salut

Le Isole della Salvezza sono un piccolo arcipelago composto da tre isole di origine vulcanica (Île Saint-Joseph, Île Royale, île du Diable), che si trovano a circa 11 km dalla costa atlantica della Guyana. La più famosa è quella che in italiano è conosciuta come l’Isola del Diavolo, chiamata cosi perché ospitò per un secolo ( dal 1852 al 1952) il durissimo penitenziario reso celebre dal film Papillon con Steve McQueen e Dustin Hoffman. Non perdetevi un’escursione in questa isola, dove potrete visitare le suggestive ex-carceri, immerse in una vegetazione rigogliosa.

Il centro spaziale di Kourou

Nella località di Kourou si trova il Centre Spatial Guynais, il principale centro di lancio dell’Agenzia Spaziale Europea. Il centro ospita un museo al suo interno ed organizza visite guidate nelle sue strutture di lancio. Una volta visitato il centro, non perdetevi la spiaggia bianca che si trova nei dintorni di Kourou, per chiudere in bellezza la vostra gita.

St. Laurent du Maroni

Fondata nel 1858, St Laurent du Maron è rinomata per la produzione locale di uno dei migliori rum al mondo e per il suo spumeggiante carnevale, che a febbraio colora ed anima le strade della città con costumi sgargianti e balli caraibici ininterrotti.

Artikel Terkait