27/02/17

DORMIRE SUGLI ALBERI: I TREE HOTEL

Les Ecotagnes

Chi non ha sognato almeno una volta da bambino di trasferirsi su un albero e costruire in mezzo ai rami il proprio rifugio segreto? 

Ora, un po’ più cresciuti ma con la stessa voglia di sognare, potrete finalmente togliervi questo sfizio, anche se solo per qualche giorno.

Per esempio ad Olympos, sulla costa mediterranea della Turchia. 

Qui, la tradizione di dormire nelle case sugli alberi è stata inaugurata da una delle più folte comunità hippie d’Europa, insediatasi nella zona negli anni ’60, e viene continuata oggi dai tanti viaggiatori zaino in spalla che arrivano ad Antalya con voli low cost per visitare questo luogo mitico, apprezzandone la dimensione rilassata e fuori dal tempo, il magico sito archeologico e la splendida spiaggia. 

Ad Olympos le capanne arrampicate sugli alberi sono piuttosto spartane e alcune forse anche un po’ traballanti, ma di certo in linea con lo spirito avventuriero che le ha fatte nascere. 

Di notte, potrete scendere dagli alberi per un trekking alla scoperta della Chimera, una fiamma eterna che ancora scaturisce dalla roccia!

In Italia, invece, c’è un hotel dove l’eco vacanza nella capanna sopraelevata è un’esperienza eccezionalmente chic. 

Si tratta dell’agriturismo La Piantata, in provincia di Viterbo. 

Due case sull’albero, “La Suite Bleue” e la “Black Cabin”, immerse in una splendida natura, accolgono gli ospiti in un ambiente di lusso perfettamente integrato nell’albero. 

Home theatre, doccia in cristallo e fuori una zona relax con vista mare. Per viaggiatori che vogliono sentirsi come dei moderni protagonisti del Barone Rampante, senza rinunciare a coccolarsi tra i rami.

Se viaggiate con bambini, in Francia troverete il posto adatto per una vacanza da fiaba in famiglia. 

Nell’Alta Savoia, in mezzo ai boschi alpini, si trova un piccolo villaggio incantato di casette (o “gite”, come le chiamano i francesi) sugli alberi. 

Sono le capanne di Les Ecotagnes, dove vivere a contatto con la natura è talmente piacevole che sarà difficile tornare in città.

Per gli amanti del design, irrinunciabile una visita al Treehotel a Harads, in Svezia. Cinque stanze sugli alberi: 

The Cabin, the Mirrorcube, The Bird’s Nest, The Blue Cone, The UFO, e una sauna, anch’essa sopraelevata. Le strutture, geniali, avveniristiche, colorate e “aliene”, appaiono come un miraggio tra gli alti rami dei pini centenari. 

Non siete sulla luna, è solo il visionario progetto di un gruppo di architetti scandinavi che pensa che l’ospitalità ecocompatibile possa essere anche sorprendentemente fantasiosa.

Artikel Terkait