12/02/17

COME PAGARE MENO IL TUO BIGLIETTO AEREO

Compagnie aeree

Risparmiare sul biglietto aereo è possibile? 

E volare low cost è solo un miraggio o esistono dei segreti per risparmiare e viaggiare in modo economico?

Molto spesso sembra che non vi siano limiti a ciò che le compagnie aeree possono addebitare - tasse su bagagli da imbarcare, pasti a bordo, bevande - il che spinge a chiedersi se davvero sia possibile risparmiare sul biglietto aereo.

Osservate le persone sedute accanto a voi sull’aereo. Quello che è certo è che quasi ognuno di essi ha pagato un prezzo differente per essere lì. 

Qualcuno avrà pagato quel biglietto aereo più di voi, ma qualcuno avrà pagato sicuramente meno. 

La chiave della questione è proprio quella di rientrare nella seconda categoria di persone e capire se e come risparmiare il più possibile sul biglietto aereo.

Se pagare più del dovuto potrebbe sembrare facile, in realtà scovare offerte e prezzi abbordabili lo è ancora di più grazie ai 10 segreti per trovare e comprare biglietti aerei economici al miglior prezzo possibile. 

Ma allora viene da chiedersi, come risparmiare sul biglietto aereo?

Fondamentale in tal senso è stato l’apporto fornito dalle compagnie aeree low cost, le quali si sono rese sempre più competitive sul mercato offrendo dei servizi più economici ai passeggeri. 

Oltre a tali compagnie però un viaggiatore ha molti altri strumenti a disposizione per risparmiare sul biglietto aereo: vi sono numerosi piccoli trucchi che potrebbero rendere il vostro viaggio ancora più economico.

Vediamo allora quali sono i 10 consigli pratici da seguire per tentare di risparmiare sul biglietto aereo.

1) La regola delle 24 ore

La mattina successiva alla prenotazione del vostro biglietto aereo controllate se il prezzo si è abbassato. In caso affermativo contattate la compagnia aerea in modo da far cancellare la vostra prenotazione. Spesso vi è infatti la possibilità di prenotare di nuovo senza alcun costo aggiuntivo. Ed ecco un primo trucco per risparmiare sul biglietto aereo.

2) Viaggiare last-minute

È noto come le compagnie aeree tendono ad abbassare le tariffe nel momento in cui non riescono a riempire completamente i posti di un aereo per imminenti viaggi nel weekend. Il martedì, generalmente, inviano ai viaggiatori iscritti alle loro newsletter delle email contenenti offerte per il weekend in arrivo o anche per il successivo. I viaggiatori possono quindi partire con un volo last-minute venerdì sera o durante il sabato per poi tornare il lunedì o il martedì.

3) Inseguire la tariffa, non la meta

Se siete flessibili il trucco è molto semplice: stabilire un budget prima e scegliere la meta poi. Sul web esistono molti strumenti utili per confrontare tariffe di più compagnie aeree contemporaneamente. Effettuando questa ricerca avrete davanti una mappa con la lista di tutte le destinazioni al di sotto di un determinato budget e avrete così la possibilità di risparmiare sul biglietto aereo.
A voi la scelta dunque.

4) Partenza il mercoledì

Secondo gli esperti, il mercoledì è il giorno più economico per partire, specialmente per quanto riguarda i viaggi nazionali. Esso è infatti il giorno della settimana con il maggior numero di posti vuoti sugli aerei il che significa che la compagnia tenderà ad abbassare i prezzi per riempirne il più possibile permettendovi di risparmiare sul biglietto aereo.

5) Viaggiare con compagnie differenti

A volte vale la pena mescolare e abbinare le compagnie aeree per risparmiare sul biglietto. Molto spesso queste vendono biglietti a prezzi accessibili per viaggi di sola andata, il che significa che una compagnia potrebbe essere più economica per la partenza e una invece per il ritorno. Potrebbe risultare più indicato, per risparmiare sul biglietto aereo, persino atterrare in un aeroporto e ripartire da un altro.

6) Diventare frequent flyer

Cosa vuol dire innanzitutto diventare frequent flyer? Significa entrare a far parte di quei programmi forniti dalle compagnie ai viaggiatori più frequenti per permettergli di avere maggiori vantaggi e servizi durante i loro viaggi e, perché no, per permettergli anche di risparmiare sul biglietto aereo.

Diventando membri di élite del programma frequent-flyer della compagnia aerea o utilizzando una carta di credito legata alla compagnia, si può godere di una marcia in più rispetto agli altri viaggiatori e si può capire più facilmente come risparmiare sul biglietto aereo.

7) Partenza la mattina presto

“Il primo volo del mattino è generalmente il più economico”,

come ha affermato Daniel Bortz dello U.S News. Le successive ore più economiche invece sono quelle durante o dopo il pranzo o anche intorno all’ora di cena, perfette per risparmiare sul biglietto aereo.

8) Prendere dei Red-Eye

Si definiscono così quei voli che partono in tarda serata, anche di notte, e giungono a destinazione nella mattinata successiva permettendoci di risparmiare sul biglietto aereo.

“Rappresentano assolutamente il modo più economico di viaggiare, ma sono disponibili solo su determinate tratte”,

come ha affermato Bortz.

9) Prenotare con settimane di anticipo

Uno studio della Airline Reporting Corporation - società che gestisce la compravendita di biglietti fra le compagnie e le agenzie di viaggio - ha dimostrato che il momento migliore per acquistare e risparmiare sul biglietto aereo è circa sei settimane prima della partenza. La ragione? In quel periodo i prezzi scendono al di sotto della tariffa media.

10) Essere flessibili

Ultimo consiglio, ma forse il più importante. Se potete, cercate di aggiungere un paio di giorni di elasticità prima o dopo le date in cui vorreste partire in modo da abbassare le tariffe e da risparmiare sul biglietto aereo.

Insomma, viaggiare non è certo gratis, ma con un po’ d’astuzia, una buona dose di flessibilità e tenendo a mente questi piccoli consigli per risparmiare sul biglietto aereo potrebbe risultare più economico del previsto.

Artikel Terkait