24/12/16

DOVE VANNO A FINIRE I BAGAGLI SMARRITI?

Bagagli aeroporto

Ti sei mai chiesto dove vanno a finire i bagagli smarriti? Di certo non scompaiono in una dimensione sconosciuta, ne tantomeno restano in aeroporto per l’eternità. 

Ecco un’affascinante tesi: magari il tuo bagaglio si trova a Scottsboro, la città dei bagagli smarriti.

Prima di tutto, occorre ricordare che solo il 2% dei bagagli smarriti non ritorna al legittimo proprietario, dato che minimizza il volume totale in modo consistente. Questa constatazione implica che il 98% degli effetti smarriti, ritrova “la strada del ritorno”, e lo fa in un tempo medio di 5 giorni.

Ma cosa succede se la compagnia aerea ha già pagato il compenso al malcapitato passeggero ed in un secondo momento viene in possesso del bagaglio imputato? Semplice: lo vende.

Stiamo parlando di un deposito dalle dimensioni incredibili, all’interno del quale tutto è in vendita, dal contenuto delle valigie, alle valigie stesse. Articoli da ogni angolo del mondo, un’ampia gamma di biciclette, gioielli, dispositivi elettronici, giocattoli.

Etichetta di bagaglio smarrito

Il prezzo di vendita è generalmente più basso del costo effettivo del prodotto, per un risparmio che va dal 50% all’80%: un dettaglio non da poco e la caccia al risparmio è aperta.

Certo, giungere negli Stati Uniti non è cosa da poco: al momento non puoi permetterti un volo per Atlanta? 

Non c’è da preoccuparsi: ti basta visitare il sito www.unclaimedbaggage.com

I 10 articoli smarriti più particolari

- 40,95 carati di smeraldi naturali, contenuti all’interno di un sacchetto di plastica.
- Armatura completa, replica originale autentica del XIX secolo.
- Maschera a grandezza naturale di Hoggle, dal film di Jim Henson “Labyrinth”.
- Fotocamera progettata appositamente per una navetta spaziale NASA.
- Un diamante da 5,8 carati avvolto in un calzino.
- Paracadute perfettamente impacchettato, pronto per il prossimo salto.
- Una Barbie: nulla di particolare se al suo interno una bimba non ci avesse trovato 500 dollari.
- Un serpente. Vivo.
- Sistema di navigazione di una F16, dal valore stimato di $25.000, restituito alla marina degli Stati Uniti.

Artikel Terkait