21/12/16

DOVE SI PUO' VIAGGIARE SENZA PASSAPORTO

Viaggiare senza passaporto

Siete in procinto di volare a Tenerife per trascorrere una rilassante vacanza nelle splendide isole Canarie, ma vi siete accorti che il vostro passaporto è scaduto? 

Niente paura: 

sarà sufficiente la semplice carta d’identità (valida per l’espatrio) per recarvi nelle belle isole atlantiche, poiché, pur non appartenendo geograficamente all’Europa, esse sono considerate parte integrante dello spazio Schengen (il trattato sulla libera circolazione delle persone all’interno della UE), in quanto appartenenti alla Spagna, cioè ad uno Stato membro dell’Ue.

Prima di fornirvi il quadro completo delle destinazioni in cui ci si può recare senza visa o addirittura senza passaporto, vi segnaliamo che il passaporto italiano consente di viaggiare in ben 171 Paesi. 

Inoltre vi ricordiamo che tale articolo ha valore informativo e che la documentazione necessaria per volare in un Paese straniero può subire modifiche in ogni momento; per cui vi consigliamo di consultare sempre, prima della partenza, il sito Viaggiare Sicuri del Ministero degli Esteri italiano, costantemente aggiornato sul tema. 

Inoltre, per le famiglie che viaggiano con bambini, invitiamo a leggere anche il nostro articolo riguardante i documenti necessari per viaggiare con minori.

Destinazioni in cui non è necessario il passaporto

In Europa:

E’ sufficiente la semplice carta d’identità (valida per l’espatrio) e non occorre il passaporto per viaggiare nei Paesi dell’Unione Europea che, come l’Italia, aderiscono agli accordi di Schengen. La carta identità è accettata anche in Regno Unito e Irlanda (che seppur Paesi UE non hanno aderito al trattato di Schengen) e nei seguenti Paesi europei non Ue: Andorra, Bosnia, Città del Vaticano, Norvegia, Islanda, Svizzera, Principato di Monaco, San Marino e Serbia.

Nel resto del mondo

I cittadini comunitari possono viaggiare con la sola carta identità anche in alcune dipendenze territoriali extraeuropee di Spagna e Portogallo. Si tratta, oltre che delle già citate isole Canarie, delle isole Azzorre e dell’isola di Madeira, situate nell’Atlantico, ma appartenenti politicamente al Portogallo.

Visto turistico (VISA)

Per viaggiare negli altri Paesi del mondo è necessario il passaporto in corso di validità, ma per quanto riguarda il visto turistico (o visa), chiesto in aggiunta al passaporto, negli ultimi anni sono sempre di meno i Paesi che continuano a richiederlo per consentire ai visitatori stranieri di entrare nel loro territorio. 

La visa va eventualmente richiesta nelle sedi diplomatiche in Italia del Paese che si intende visitare. 

Di seguito le destinazioni più importanti dov’è necessario il visto (e dunque anche il passaporto):

- Australia (validità del visto 90 giorni);

- Cina (validità del visto: da 3 a 6 mesi);

- Egitto (validità del visto: 30 giorni); 

- Giappone: obbligatorio soltanto per soggiorni superiori a 90 giorni; 

- India (validità del visto: 90 giorni);

- Russia (validità del visto: 30 giorni);

- Stati Uniti: il visto non è obbligatorio, ma occorre ottenere l’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization), che va richiesta online, almeno 72 ore prima della partenza, sull’omonimo sito;

- Sud Africa (validità del visto: 90 giorni);

- Tailandia: obbligatorio soltanto per soggiorni superiori a 30 giorni.

Artikel Terkait