03/11/15

MILANO VINTAGE WEEK: KERMESSE DEL VINTAGE DI QUALITA'

Milano Vintage Week

Milano ospita da venerdì 6 a domenica 8 novembre la Milano Vintage Week, la kermesse del vintage di qualità in collaborazione con A.N.G.E.LO., lo storico marchio di Angelo Caroli da sempre punto di riferimento del settore e sinonimo di esclusività.

E’ un'occasione unica per acquistare capi e accessori d'annata, ma anche una full immersion nella storia del costume degli ultimi sessant'anni. Appuntamento dalle ore 10.00 alle ore 21.00 nello showroom Riccardo Grassi, in via Giovanni Battista Piranesi 4.

L’evento è un punto di riferimento ormai tradizionale per appassionati, collezionisti e curiosi, tutti riuniti per lo shopping, tra abbigliamento, bijoux, accessori, oggettistica, arredi e un fitto calendario di incontri in programma: un'occasione unica per ammirare e acquistare capi e accessori d'annata. Ecco dieci ottimi motivi per non perderla e accorrere numerosi.

1. La mostra su Valentino (dall’archivio di A.N.G.E.L.O) che racconta, attraverso diciotto abiti dall’eleganza senza tempo, lo stile italiano di un grande couturier, che ha saputo dare forma al desiderio di bellezza delle donne. I tratti distintivi fortemente iconici, come il rosso, il pizzo, il plissé, hanno reso le sue creazioni un esempio di grazia e leggerezza, capolavori di alta sartoria che ne hanno sancito il successo straordinario.

2. Gli appuntamenti fissi con la bellezza: nella Beauty Lounge, tutti i giorni dalle 11 alle 20, sessioni gratuite di trucco, acconciature in stile rètro. Tutti i giorni alle 15, inoltre, Make-up studio: la make-up artist Caterina Todde realizzerà un tutorial per spiegare come realizzare un perfetto trucco anni ’50, ’60, ’70.

3. Personal Shopper: tutti i giorni dalle 12 alle 20, la giovane blogger Serena Autorino di The Peter Pan Collar aiuterà le più indecise negli acquisti e fotograferà i look più interessanti.

4. Le foto d’ispirazione rètro di Retroscatto: tutti i giorni, dalle 12 alle 19, puoi dare spazio alla tua amima vintage nel nostro mini-set allestito per l’occasione.

5. Chi lo sa?: sabato e domenica, alle 16 e alle 18, metti alla prova le tue conoscenze con Margherita Tizzi di Moda a Colazione e partecipa al quiz di Milano Vintage Week. In palio ricchi premi e cotillons!

6. Con le mani nel sacco: l’ebbrezza di riempire un sacchetto di carta fino all’orlo e pagare una cifra fissa a seconda della grandezza. 10, 15 o 25 euro. Bisogna essere veloci, però, perchè i minuti a disposizione sono solo dieci! Tutti i giorni, con orario a sorpresa. Segui le indicazioni sulla pagina Facebook!

7. Vintage lab: laboratori speciali per scoprire e amare il vintage.

8. Il progetto Vintage Solidale della Fondazione Francesca Rava: il passato ritorna per dare un futuro ai giovani. Il 100% del ricavato delle donazioni dello stand della Fondazione andrà a sostegno del programma Borse di Studio per i ragazzi delle case-orfanotrofio gestite ad Haiti.

9. La corsa free (fino a un valore massimo di 20 euro) per venire a Milano Vintage Week, offerta da Uber a tutti i new users.

10. Il costo mini del biglietto d’ingresso: 3 euro per una giornata all’insegna del vintage.

Per tutte le informazioni e il calendario degli eventi aggiornato in tempo reale, sito Internet: www.milanovintageweek.com

Artikel Terkait