04/11/15

BOLOGNA: TASTE OF CHRISTMAS 2015

Bologna Taste of Christmas

Bologna, 4 Novembre 2015 - Tre giorni (tre cene e due pranzi) dove protagonista è l'alta cucina, declinata secondo l'estro dei migliori chef del territorio emiliano romagnolo e alcuni ‘ospiti’ stellati provenienti da altre regioni, in un ambiente ricercato e con un’atmosfera di festa. La tradizione e l’innovazione a tavola, il tutto ‘in salsa natalizia’.

È questa la ricetta di Taste of Christmas: l’evento gourmet che dal 27 al 29 novembre trasformerà le sale di Palazzo Re Enzo in una grande piazza del gusto dando il via, anche gastronomico, al Natale bolognese. Un format per un pubblico di tutte le età e aperto a tutte le tasche.

L’evento si rivolge non solo ai buongustai, ma a tutti coloro che vorranno godersi un pranzo o una cena alla scoperta della cucina stellata e di alta qualità, in un ambiente conviviale, e trovare ispirazione per la tavola natalizia: dalle ricette ai prodotti di eccellenza del territorio, fino ai complementi che rendono speciale la tavola delle feste.

Taste of Christmas, che gode del Patrocinio del Comune di Bologna, è la tappa bolognese del più noto Taste Festivals: format internazionale che da Londra a Sydney, passando per Parigi, Mosca, Dubai, Milano, raduna gli appassionati gourmand di tutto il mondo, in collaborazione con Electrolux title sponsor della manifestazione a livello internazionale. Oltre ventitremila persone hanno partecipato a settembre all’ultima tappa capitolina, dove il festival è ormai alla quarta edizione ed è diventato l’evento gastronomico più atteso dell’anno.

Per Bologna, City of Food, il format non poteva che essere ancora più speciale: nel corso della tre giorni prestigiosi chef scelti anche tra i membri di note associazioni quali Chef to Chef e TOur-tlen, si alterneranno in una ideale staffetta del gusto per stupire i visitatori con le proprie creazioni e dando loro la possibilità di degustare piatti a piacere da un menù eccezionale: dagli antipasti ai dolci, passando per secondi ricercati e declinazioni stellate della sfoglia, ‘regina’ della tavola emiliano romagnola.

Per chiudere un piatto speciale, World of Taste - Christmas Edition, ispirato agli ingredienti tipici del Natale dei diversi Paesi del mondo e che ogni chef interpreterà secondo il proprio estro.

Ancora top secret i menù ideati dagli chef che hanno sposato lo spirito conviviale e festoso che da sempre caratterizza i Taste Festivals in ogni parte di mondo. La squadra, ad oggi, è composta da 15 chef di cui dieci stellati: Vincenzo Vottero Vintrella dell’Antica Trattoria del Reno, Agostino Iacobucci del Ristorante I Portici, Andrea Vezzani del ristorante reggiano Ca’ Matilde, Pierluigi Di Diego de Il Don Giovanni di Ferrara, Luca Marchini del ristorante L’Erba del Re di Modena, Thomas Rossi del ristorante Arnaldo a Rubiera, l’allievo di Ferran Adrià Terry Giacomello del ristorante Inkiostro di Parma, la chef Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi, Riccardo Agostini de Il Piastrino di Pennabili in provincia di Rimini e uno special guest partenopeo: lo chef Vincenzo Guarino del ristorante L’accanto (Seiano di Vico Equense); e poi ancora la chef Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore, Massimiliano Poggi del ristorante Al Cambio, Mario Ferrara dello Scacco Matto, Ivan Poletti della Cantina Bentivoglio, Pietro Montanari del ristorante Cesoia.

Ogni visitatore potrà comporre a proprio piacimento il menù, scegliendo liberamente tra le quattro portate che ogni ristorante propone in versione assaggio – taste, appunto – a prezzi che variano dai sei ai dieci euro, per consentire ai visitatori di sperimentare piatti diversi.

A guidare gli ospiti nei migliori accostamenti cibo/vino, saranno gli storici vinai dell'enoteca Trimani, che proporrà al pubblico una carta con circa 50 etichette: dalle cantine emiliano romagnole fino alle bollicine francesi, ogni calice avrà il compito di esaltare il gusto delle pietanze proposte e l'atmosfera di festa della manifestazione.

Artikel Terkait