08/10/15

ON THE ROAD: COSA NON DEVE MANCARE

On The Road

Stai organizzando un viaggio avventuroso che ti terrà incollato al volante per ore? Meglio partire preparati. Alcuni piccoli (ma importanti) accorgimenti possono fare la differenza tra un’esperienza memorabile e un viaggio da incubo.

Scorta di cibo

Un viaggio non è completo senza la scorta di cibo necessaria. Ognuno ha i suoi snack preferiti, certo, ma è meglio attenersi a una semplice regola: “Senza grassi, senza briciole, senza imbrattarti“. Qualche consiglio utile? Carote pronte al consumo, uva e panini (possibilmente farciti con soli ingredienti leggeri).
 
Il potere di un audiolibro

Alla lunga, la tua playlist potrebbe diventare ripetitiva: i Muse intonano per la 5° volta “Plug in Baby”, Thom Yorke dei Radiohead chiede un attimo di tregua e gli Interpol minacciano azioni legali per abuso di Indie rock. Che fare? Semplice: procurati un audiolibro. Non solo mantiene viva l’attenzione dei viaggiatori sulle lunghe distanze: se viaggi con i bambini, scegli il racconto giusto, per allontanare dalle loro menti la fatidica domanda: “Quanto manca?“.

Giochi in viaggio

Filastrocche e indovinelli reggono il passo per un po’, poi serve un’idea, qualcosa per tenere i più piccoli a bada. Un consiglio? Un nuovo gioco per l’occasione: il fattore sorpresa gioca a tuo favore e li terrà impegnati a lungo. Da “Forza 4″ a “Indovina chi”, i pratici giochi da tavola si prestano allo scopo e aguzzano l’ingegno.
 
Il fattore CI

No, non mi riferisco a quello. O forse sì. “CI” sta per Carta Igienica e in viaggio ne avrai bisogno, specie se viaggi con più componenti per svariate ore. Perché, diciamocelo pure, i bagni pubblici non sono neanche lontanamente comparabili al “trono” di casa. E poi fazzoletti e sacchetti a volontà: una curva di troppo e… il vomito è dietro l’angolo.
 
Caricabatterie per auto

Ecco qualcosa che fa gridare spesso all’”Accidenti, me ne sono scordato!“. Del resto, non siamo abituati a caricare cellulari, lettori mp3, fotocamere e quant’altro in auto: meglio quindi prepararsi in anticipo. Stesso discorso vale per il GPS: ritrovarsi in viaggio senza mappa e con le indicazioni in cirillico metterebbe alla prova anche il più esperto dei conducenti.
 
Cuscini e coperte

In misura adeguata, sono degli ottimi alleati in viaggio. Ancora una volta, se viaggi con i più piccoli, acquisiscono valore doppio. E mentre gli altri passeggeri schiacciano un pisolino, assicurati che almeno un compagno di viaggio resti sveglio a mantenerti vigile.

Chiavi di riserva

Capita più volte di quanto si possa immaginare: pausa toilette, rifornimento di benzina, un po’ di riposo nell’area di servizio… e le chiavi restano bloccate in auto. Per far fronte a questo inconveniente è buona regola viaggiare con una chiave di riserva, da tenere in un luogo separato (magari in tasca o in borsa).

Artikel Terkait