24/08/15

ALLA SCOPERTA DELLA MACEDONIA

Macedonia

La Macedonia è una destinazione emergente, nazione balcanica al centro dell’interesse turistico, grazie all’autenticità dell’offerta ed, ovviamente, ai costi contenuti.

Tra minareti e bagni turchi


Un momento: ma non eravamo nei Balcani? Sì: eppure il centro di Skopje è chiaro testimone di un passato travagliato, che ha visto il passaggio di diversi popoli.

Tra questi gli ottomani, che hanno lasciato un’impronta indelebile nella fisionomia cittadina, arricchendola di minareti e bagni turchi.

Ma che cosa ha da offrire la bella capitale macedone?

I luoghi da non perdere

Galleria Nazionale.


Al suo interno hai la possibilità di ammirare numerose opere d’arte: tante sono le esposizioni a tema, numerose le mostre temporanee. Ma cosa rende questo luogo una tappa imperdibile del nostro viaggio a Skopje? Semplice: la struttura in sé, che prima ospitava bagni termali di chiaro stampo ottomano.

Museo d’Arte Contemporanea.


Di museo in museo, stavolta ci addentriamo nei meandri dell’istituzione culturale più importante della Macedonia. Il motivo? Qui puoi ammirare gli ultimi dieci anni di arte contemporanea nazionale e contemplarne l’evoluzione.

Sveti Spas.


Cos’è? Una chiesa. Non di certo una di quelle che sei abituato a vedere a casa tua: si trova sottoterra, poiché costruita durante l’occupazione ottomana, periodo in cui era costruire chiese che gareggiassero in altezza con le moschee.

Artikel Terkait