09/07/15

LE DIECI SPIAGGE PIU' STRANE AL MONDO

Spiagge

Dieci spiagge completamente diverse le une dalle altre, ma tutte ugualmente spettacolari. Dalla sabbia verde delle Hawaii a quella luminescente delle Maldive, passando per un’isola interamente colonizzata dai maiali! Scopriamole insieme ai quattro angoli del mondo.

Spiaggia dei maiali, Bahamas

Un vero e proprio paradiso per una comunità composta da una ventina di maialini che hanno colonizzato un’isola disabitata delle Bahamas.

Spiaggia verde Papakolea, Hawaii 
Questa spiaggia p uno spettacolo unico al mondo; formatasi dall’erosione del vulcano Pu'u Mahana, deve il suo colore all’olivina, una sostanza minerale chiamata olivina.

Spiaggia rosa, Bahamas

Questa spiaggia incontaminata deve il suo colore rosa pastello alla composizione della sabbia, costituita in larga parte da minuscoli frammenti di corallo e conchiglie.

Vaadhoo la spiaggia luminosa, Maldive

Se di giorno può sembrare normale, questa spiaggia offre il meglio di se durante la notte, quando la bioluminescenza del fitoplancton trasportato dal mare la accende di un azzurro che fa invidia al cielo stellato sopra di lei.

Whiteheaven beach, Australia

Formatasi grazie alla sabbia finissima trasportata dalle correnti in milioni di anni, questa spiaggia è considerata una delle più bianche al mondo, tanto che per preservarne il colore candido ai visitatori è vietato fumare e portare cani.

Sassi tondeggianti a Koekohe beach, Nuova Zelanda

Questa spiaggia è incastonata di sassi dalla forma sferica creatisi miilioni di anni fa. Alcuni di questi raggiungono anche i due metri di diametro, offrendo ai visitatori uno scenario quasi surreale.

Spiaggia rossa, Ràbida Island, Galapagos


Popolata da fenicotteri e da una colonia di leoni marini, questa spiaggia è composta da una sabbia vulcanica con un alto contenuto di ferro, che le dona il caratteristico colore rosso.

Selciato del gigante, Irlanda

Frutto di un’eruzione vulcanica, questa struttura rocciosa è composta da circa 40.000 colonne basaltiche di forma per lo più esagonale. Nel 1986 il Selciato del gigante è stato inserito nella lista di patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.

Spaiggia delle cattedrali, Spagna

Nominata alcuni alcuni anni fa come spiaggia più bella d’Europa, questo spettacolo della natura con i suoi archi scavati nella roccia ricorda le architetture di una cattedrale gotica.

Spiaggia nera di Vik, Islanda

La temperatura del mare non invita a fare il bagno, ma questa spiaggia nera, formatasi grazie all’accumulo di sabbia vulcanica, offre uno spettacolo straordinario a chiunque la visiti.

Artikel Terkait