10/07/15

ATTRAVERSARE LA FRANCIA IN HOUSE BOAT

House Boat

Il Canal du Midi o Canal des Deux Mers è una canale artificiale lungo circa 240 km ed è il più antico in Europa E' dal 1996 Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Partendo dalla città di Sete, secondo porto francese del Mediterraneo, dopo Marsiglia, si collega al canale della Garonna rendendo possibile la navigazione ininterrotta da sete a Bordeaux, e collegando quindi il Mediterraneo con l’Atlantico. Questa autostrada d’acqua fu inaugurata nel 1681 con il nome Canal Royal de Languedoc.

Il Canal du Midi parte dalla regione della Linguadoca-Rossiglione, dove si possono ammirare veri e propri meraviglie architettoniche come la città fortificata di Carcassonne. Narbonne, antica città romana, è magnificaper la sua cattedrale gotica, i e suoi musei.. Con oltre 2500 anni di storia questa città fu la prima colonia Romana d’oltralpe (Narbo Martius). Ormeggiato l’houseboat ci si può fermare in uno e dei pittoreschi borghi rivieraschi e scoprire una patrimonio gastronomico i eguali al mondo in quanto a squisitezza: il cassoulet di Castelnaudary, la bouillabaisse alla Seitoise, le ostriche di Bouzigues. E’ una vacanza per le famiglie, i ragazzi si divertiranno con gli sport acquatici oppure a percorrere in bicicletta uno dei sentieri che costeggiano il canale.

Risalendo verso l’Atlantico si arriva nella regione più grande di Francia, il Midi-Pirenei. Lungo le rive tranquille e ombrose del Canale del Midi si possono ammirare o i fantastici paesaggi dell'Aubrac. I più temerari provano a discendere in canoa le Gole del Tarn o sorvolano lo spettacolare Viadotto di Millau (ilponte più alto del mondo) in deltaplano o in parapendio. La capitale della regione è Tolosa, città giovane e vivacissima, con la sua futuristica e imperdibile Citè de l’Espace.

Ma il Midi-Pirenei combina il piacere dell’esplorazione, i piaceri della tavola : per i gourmands, l'Hypocras, aperitivo medievale dell’Ariège e la preparazione del formaggio nelle Caves del Roquefort testimoniano la continuazione delle tradizioni gastronomiche. Come in tutto il Sud-Ovest, il foie gras, il magret e il confit de canard arricchiscono la tavola nel Midi-Pirenei. Più tipici, i fagioli del Tarbe, l’agnello dei Pirenei o ancora l'aligot (a base di patate e formaggio) la garbure, zuppa montagnarda a base di cavoli, di carne e di fagioli, sono anch’essi protagonisti della gastronomia nel Midi-Pirenei.I formaggi dei Pirenei, al latte di mucca o di pecora, o dolci come la crostata, il pastis (dolce alle mele), la focaccia o il gâteau à la broche, tradizionale dolce allo spiedo, si accompagnano ai vini Jurançon, Gaillac, Cahors o al vino di Madiran o all’Armagnac. Buona navigazione.

Artikel Terkait