14/06/15

VACANZA ORGANIZZATO O FAI DA TE?

Vacanza fai da te

Ricordate quella famosa pubblicità di un noto tour operator nella quale c’erano dei turisti in difficoltà perché avevano organizzato una vacanza da soli? Beh, dobbiamo dire che da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. I turisti sono molto più smaliziati ed oramai il web ha soppiantato ampiamente le agenzie di viaggi fisiche: su internet c’era oramai tutto ciò di cui abbiamo bisogno per organizzare un viaggio – dalle guida turistiche che forniscono tutte le informazioni, ai portali di offerte e last minute fino ai siti che propongono servizi aggiuntivi come guide, gite ed escursioni.

Naturalmente il tutto è prenotabile online semplicemente utilizzando una carta di credito. Ed anche i to si sono organizzati e mettono in rete tutte le loro proposte, soprattutto quelle esotiche dove più facilmente il turista si affida all’esperienza di consolidate realtà del mondo del turismo: scegliere tra hotel o villaggi turistici per un viaggio ai Caraib o nel sud-est asiatico non è la più semplice delle operazioni ed ecco quindi l’importanza del supporto di un tour operator o di un’agenzia di viaggi. Questi ultimi si affidano sempre di più, per veicolare le loro proposte, a nuovi canali di comunicazione.

E sono proprio questi ultimi ad aver dato nuove opportunità: innanzitutto la possibilità di raggiungere un numero maggiore di persone – una brochure in un’agenzia di viaggi ha sicuramente una diffusione minore di un posto su facebook – e poi la maggiore capillarità e viralità.

Ciò quale soprattutto per le offerte e le promozioni speciali: basti pensare a google adwords – cioè alla pubblicità che compare in testa alla pagine del motore di ricerca – oppure agli adv (la pubblicità) dei più noti social network. L’utilizzo del web è ancora più evidente nel caso delle prenotazioni dei voli aerei: oramai le compagnie hanno adottato la rete come principali – se non unico – canale di vendita dei propri biglietti. C’è addirittura chi si è spinto più in là ed invita, anzi obbliga, gli utenti a fare il check in online direttamente da casa prima di partire. E chi non è abbastanza tecnologico? Lo diventerà a breve!

Artikel Terkait