17/11/14

KEY WEST: PARADISO SUBTROPICALE

Key West paradiso subtropicale

Nominata località invernale con il miglior clima degli Stati Uniti dal "Farmers’ Almanac", Key West e l’omonima isola, nel sud della Florida, sono la destinazioni più meridionali di tutti gli Stati Uniti. 

Rifugio di Hemingway fra il 1931 e il 1939, Key West è la meta ideale per chi cerca il perfetto mix fra natura, storia e fascino tropicale.

Sono tanti i motivi che fanno sì che Key West venga chiamata "paradiso subtropicale". 

Al di là della sua posizione geografica (è infatti situata vicino sia a Cuba che a Miami), sono il clima, le bellezze naturali, le diversità culturali, l'architettura, una confluenza unica di storia, a rendere l'isola una meta lontana dal mondo di tutti i giorni. 

Tutte queste ragioni hanno fatto sì che diventasse un rifugio per scrittori, artisti e spiriti liberi alla ricerca di un posto per rigenerare la mente, il corpo e l'anima. 

Ernest Hemingway, Tennessee Williams, Elizabeth Bishop, Robert Frost e Jimmy Buffett sono solo alcuni dei nomi famosi che hanno trovato conforto e ispirazione nella città insulare. 

Per chi volesse scoprire qualcosa di più sul grande romanziere novecentesco, il consiglio è quello di recarsi all'Ernest Hemingway Home & Museum, la vecchia abitazione coloniale di Hemingway, oggi trasformata in un curioso museo aperto al pubblico. 

Interessante da vedere anche la casa appartenuta all'ex presidente Truman trasformata anch'essa in un museo chiamato Little White House. 

Anche se non tutti i suoi abitanti più famosi sono stati sepolti qui, merita comunque di essere visitato il cimitero che è considerato uno dei più bizzarri degli Stati Uniti. Il Key West Cemetery ha la caratteristica di veder campeggiare sulle tombe epitaffi originali come ad esempio "I told you I was sick" oppure "Devoted fan of singer Julio Iglesias".

Artikel Terkait