28/11/14

CANDELARE: NATALE A LUCE DI CANDELA

Candelare

Candelara, l’antico borgo medievale in provincia di Pesaro Urbino, ospita da sabato 29 novembre a domenica 14 dicembre, il primo mercatino natalizio italiano dedicato alle candele. 

Ogni sera, nei giorni della manifestazione dalle 17:30 alle 18:30, il paese è completamente rischiarato dalla luce calda e rassicurante delle candele: l'illuminazione artificiale, per l'occasione, viene spenta per lasciare spazio a migliaia di fiammelle accese che creano un’atmosfera unica e affascinante. 

La festa quest’anno si arricchisce di numerose novità. 

Prima fra tutte “Bolliti d’Italia”, un evento nell’evento dedicato ai piatti della tradizione marchigiana tra cui brodi, cappelletti in brodo e lessi di carne. Un mix di gastronomia e tradizione non solo all’interno della festa, ma anche in alcuni ristoranti della zona. 

Tra gli eventi collaterali ricordiamo “La via dei presepi” in cui poter ammirare numerose natività realizzate da artigiani provenienti da ogni parte d’Italia con i materiali più diversi come legno, cera, terracotta, ceramica.

“L’officina di Babbo Natale”, uno spazio dedicato ai più piccoli in cui giocare, realizzare addobbi e creare lavoretti natalizi; “Il vicolo innevato”, una vera e propria strada del borgo in cui viene sparata neve artificiale, dedicato a chi desidera immergersi in un ideale clima natalizio all'insegna del bianco. 

Candelara, quest’anno, oltre a ripetere la felice esperienza di gemellaggio con Pesaro e inaugura una nuova collaborazione volta a promuovere il territorio della provinciacon le città di Urbino, Fano e Gradara. 

Nella città di Rossini sono previste diverse iniziative che offrono opportunità di svago e intrattenimento. La centralissima Piazza del Popolo diventa infatti la Piazza dei sapori con esposizione, degustazione e vendita delle eccellenze gastronomiche del territorio. 

A Urbino viene organizzato il Presepe Rinascimentale mentre Fano ospita il Presepe di Don Marco Polverari, uno dei pochissimi esempi di presepe meccanizzato. 

A Gradara, invece, visite guidate nel Castello di Paolo e Francesca.

Artikel Terkait