10/10/14

MALTA: TRA MARE , CULTURA E CURIOSITA

Malta

Scogliere a strapiombo sul mare, chilometri di costa, fondali con tesori naturali straordinari, mare di un blu profondo e bellezze culturali di grande valore per una vacanza nella bella isola di Malta lontano dallo stress quotidiano. 

Per tutti gli appassionati di diving, Malta offre una serie di piccole baie poco frequentate, sorprendenti sottopassaggi e tunnel, relitti sottomarini, come quello del Rosy, un rimorchiatore posato verticalmente sul fondale a 35 metri di profondità e acque talmente trasparenti , con un’ampia varietà di sfumature, in particolare rosse e arancioni, da essere anche il luogo adatto anche per gli amanti di fotografia subacquea. 

Mentre per chi ama il mare e gli sport acquatici ma non è né in grado né ama il diving, l’isola offre anche la possibilità di divertirsi con il kayak e lo snorkeling. 

Una pagaiata attraverso l’Azure Window, l’enorme arco di pietra che si trova a Gozo e la traversata da Gozo a Comino coronata da un tuffo nella famosa Laguna Blu all’arrivo. Per trovare invece spiagge sabbiose bisogna dirigersi verso la parte nord e nord-occidentale dell’isola dove ci sono la Golden Bay, Ghajn Tuffieha, Armier Bay, prediletta dai surfisti, e Ramla Bay, una tra le più belle spiaggia gozitana, a poca distanza dalla grotta della ninfa Calypso. 

Davvero imperdibile è poi Blue Lagoon, un pezzettino di Caraibi nel Mediterraneo. Per chi preferisce la roccia, due sono gli angoli imperdibili: la Peter’s Pool, piscina naturale dalle sfumature smeraldine, e la Imgiebah, nei pressi di Selmun, la più appartata e più difficile da raggiungere. 

Mentre per quanto riguarda i beni culturali e storici, una volta visitata la città di Mdina, antica capitale collocata al centro dell’isola di Malta, nota anche come ‘la città del silenzio’ o ‘la città nobile’, perfetta combinazione tra architettura medievale e barocca, e la splendida Co-cattedrale di San Giovanni a Valletta, tripudio del Barocco Maltese con inestimabili tesori di stucchi, dipinti e decorazioni risalenti all’epoca cavalleresca e con alcuni tra i più apprezzati e famosi quadri del Caravaggio, vale la pena una passeggiata alla scoperta della Saluting Battery, la batteria di cannoni situata sull’antica piattaforma cerimoniale affacciata sul Grande Porto, che quotidianamente alle 12.00 ed alle 16.00 continuano a sparare colpi di cannone a salve, così come una bella visita ad uno tra i siti archeologici più stupefacenti al mondo: l’Ipogeo. 

Scoperto per caso durante i lavori di costruzione di una casa nel 1902, il sito sotterraneo nella cittadina di Paola, è una struttura un tempo dedicata al culto dei morti scavata nella roccia tra il 3600 ed il 2500 a.C. Per visitare il sito, protetto dall’UNESCO, è necessario prenotare in anticipo. Una volta raggiunto il sito godetevi la vista mozzafiato sul Gran Porto di Valletta. 


Artikel Terkait