16/07/14

IN COSA CONSISTE LO SHOPPING TAX FREE

Tax Free

Lo shopping durante una vacanza all’estero può beneficiare del cosidetto “tax free”: cos’è e in cosa consiste?

Il sistema tax free consente di acquistare beni per uso personale e ottenere il rimborso dell’IVA pagata su tali beni e inclusa nel prezzo di acquisto, in taluni casi si potrà anche ottenere lo sgravio diretto dell’IVA già al momento dell’acquisto.

CONDIZIONI E MODALITÀ PER OTTENERE LO SGRAVIO O IL RIMBORSO DELL’IVA

Il beneficio può essere riconosciuto alle seguenti condizioni:

- la merce deve essere destinata all’uso personale o familiare e deve essere trasportata nei bagagli personali;

- il valore complessivo dei beni acquistati deve essere superiore a 154,94 Euro (IVA inclusa);

- l’acquisto deve risultare da un documento commerciale denominato fattura, nel quale deve essere descritta la merce e devono essere indicati i dati anagrafici del viaggiatore stesso e gli estremi del suo passaporto o di un altro documento equipollente;

- devono essere espletate alcune particolari formalità doganali;

QUALI SONO LE FORMALITÀ DA ESPLETARE?

La merce acquistata e la relativa fattura devono essere contemporaneamente esibite all’Ufficio doganale di uscita.

Dopo averne riscontrato la corrispondenza e la sussistenza degli altri requisiti, l’Ufficio doganale appone sulla fattura il VISTO DOGANALE che comprova l’avvenuta uscita delle merci dal territorio comunitario.

E’ bene ricordare che la merce deve essere sempre esibita all’Ufficio doganale: se il viaggiatore intende introdurla nei bagagli affidati al vettore aereo, deve recarsi alla Dogana prima di effettuare le operazioni di check-in.

I controlli effettuati dall’Ufficio doganale e la certificazione necessaria ad ottenere il rimborso dell’IVA può richiedere soprattutto presso i maggiori aeroporti ed in coincidenza con le partenze dei voli internazionali diretti presso alcuni Paesi terzi un certo tempo d’attesa: pertanto, onde evitare spiacevoli disguidi, sarebbe preferibile che il viaggiatore si presentasse in aeroporto con un discreto anticipo rispetto alla partenza del proprio aereo.

IL RIMBORSO

Prima dell’imbarco, si potrà ottenere la restituzione dell’IVA nei punti di rimborso specializzati, esibendo la fattura con il bollo doganale. Il rimborso viene effettuato da società “tax free” in contanti, con assegno o sulla carta

Artikel Terkait