07/05/14

FUERTEVENTURA: PER VIVERE IL MARE IN MANIERA LIBERA E SELVAGGIA

Fuerteventura

Fuerteventura, terra selvaggia e dai mille contrasti, con le sue zone desertiche che si contrappongono a un mare azzurro e punteggiato da onde bianchissime, le sue verdi montagne che si stagliano su coste di sabbia bianca, dorata o nera, Fuerteventura è una terra dai mille volti e dai forti contrasti. Ma sicuramente tra le infinite bellezze quello che più affascina di questa stupenda isola sono le sue spiagge, una per ogni diversa esigenza. 

Per i più solitari e amanti della privacy ci sono le spiagge dalla sabbia nera di Las Playitas, Giniginamar, Las Lajas, la pacifica Giniginimar, situata di fronte ad alcune case di pescatori e infine Las Lajas, nei pressi della città di La Oliva, vero angolo di paradiso non solo per chi è alla ricerca di quiete ma anche per chi ama mangiare del pesce fresco e cucinato in modo eccellente. 

Provate a deliziare il vostro palato con i menu proposti dai tantissimi baretti situati lungo la spiaggia. Non ne rimarrete delusi. 

Proseguendo nella descrizione dei 150 km di spiagge presenti sull’isola non si può tralasciare il lato est di Fuerteventura, quello rivolto verso l'Africa, là dove si trovano le più belle e famose spiagge dell’isola. 

Qui da non tralasciare sono sicuramente: Los Lobos con i suoi isolotti incontaminati; El Cotillo, il paradiso dei surfisti; Punta Blanca, Calas del puertito, El Rìo, Playa Blanca, El Rosario e le spiagge di Antigua e Tuineje. 

Mentre se amate windsurf, onde e vento dovete spostarvi verso il lato ovest dell’isola dove potrete dilettarvi nei vostri sport acquatici preferiti verso la spiaggia di Cofete e Playa De Barlovento.

Artikel Terkait