13/03/14

BALEARI: PARADISO SPAGNOLO

Baleari

1000 chilometri di coste, 400 spiagge circa, 5 parchi naturali e un’isola dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, Minorca, per un unico straordinario paradiso naturale: le Baleari. Il modo migliore per godere di tutte le loro bellezze? Sicuramente in barca per lasciarsi cullare dal mare e per scoprire cale nascoste. 

Due appunti su Maiorca: l’isola offre 550 chilometri di costa, con spiagge come l’Arenal, Cala Mesquida e Sa Coma; paesaggi incredibili offerti da aree naturali come la Sierra di Tramuntana e i parchi naturali di S’Albufera, Mondragó e Sa Dragonera e testimonianze culturali importantissime come il centro storico di Palma con la Cattedrale e il castello del Bellver.

Due note su Ibiza: chiamata l’isola bianca è un concentrato di bellezze naturali come spiagge, l’isola possiede 210 chilometri di coste, e parchi. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità l’isola non è solo natura ma è anche cultura. 

Ad Ibiza non tralasciate di visitare: la Chiesa dedicata alla Madonna della Neve, fatta edificare nel 1235 dalle truppe catalane, sotto il comando di Guillem de Montgrí, come ex voto a Santa María la Mayor, o Nuestra Señora de las Nieves per la loro conquista di Ibiz.a; e L’Almudaina, la fortezza costruita per volontà di Filippo II nel XVI secol, attualmente unita al Castello. 

Due appunti su Minorca: famosa per la sua atmosfera pacifica e rilassante la bella isola, dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO, è un continuo susseguirsi di paesaggi idilliaci dove monumenti megalitici si alternano a spiagge, piccole cale, mandorli in fiore e piccoli paesi. Una curiosità: sull’isola il sole brilla per più di 2700 ore all’anno. 

Una vera meraviglia! Infine c’è lei la famosa Formentera che non ha bisogno di tanti commenti ma di un consiglio utile su come gustare al meglio tutte le sue bellezze: percorrere la strada vecchia di La Mola lungo la quale potrete ammirare, tra una pianta di fico centenario e l’altra, la chiesa di Sant Frances Xavier, Il Museo Etnografico di Formentera, Il Faro de La Mola e il mercatino artigiano di El Pilar de la Mola. Il tragitto comincia nella rotonda della strada di Sant Francesc Xavier a El Pilar de la Mola e finisce nei pressi della località di Ses Roques. 

Artikel Terkait