12/11/11

ALLA SCOPERTA DI SALOU

Salou

Il lieto fine nella vita piace a tutti, la speranza che poi un giorno tutto si sistemerà e vivremo per sempre felici e contenti è il sogno dell’umanità intera. In questa che appare come un’utopia c’è una cosa di cui ci dimentichiamo sempre più spesso ed è il prendere la vita con leggerezza, imparare a sdrammatizzare e godersi ciò che il mondo ci offre. Tra tutte l’attività più proficua che possiamo intraprendere, il modo per evitare il tracollo, è di certo imparare a viaggiare un po’ di più. Starete tutti pensando che è facile a dirsi, ma quando i soldi scarseggiano diventa molto più difficile a concretizzarsi.

Fermatevi però, per un attimo, a riflettere su quanto oggigiorno costi di meno concedersi un weekend all’estero che andare in giro per pub, locali, discoteche e ristoranti delle nostri grandi città italiane. Grazie ai voli lowcost un numero di persone in continua ed esponenziale crescita è in grado di coronare il suo sogno e visitare la città che più lo affascina. Il consiglio di oggi è quello di prendersi qualche giorno di meritato riposo e trascorrere un soggiorno a Salou. Non a tutti questo nome dirà qualcosa e allora è bene analizzare la città.
 
Salou si trova in provincia di Tarragona - Spagna, a 100 kilometri a sud ovest rispetto a Barcellona, dunque se prenotate con un po’ di anticipo un volo verso Barcellona, in un’oretta di treno, oppure servendovi di autobus di linea poter raggiungere Salou, il tutto ovviamente con costi e tempi davvero molto vantaggiosi. Il vostro tour in questa località deve aver inizio con una visita alle sue spiagge, famose dappertutto per la qualità del mare, che ha vinto molteplici premi Bandiera Blu e la tranquillità della sua costa, la costa Dorada, non c’è il sovraffollamento delle grandi località balneari, ma tutto è perfettamente organizzato e al vostro completo servizio.Le spiagge più conosciute sono Platja Llevant, Platja De Ponent e Platjadels Capellans, una sabbia finissima è lì ad attendere che sdraiate il vostro telo o che facciate jogging sulla riva. 

La Salou Promenade invece è la rotta per una passeggiata indimenticabile, costeggia praticamente tutta la zona, e tra fontane zampillanti, architettura civile di notevole valore e gente pronta ad elargire sorrisi in qualsiasi momento vi verrà spontaneo iniziare a scattare tante deliziose fotografie, alcuni angoli sono davvero d’immensa ispirazione artistica.Trovare il vostro hotel a Salou sarà un vero e proprio divertimento, considerando che tutti gli alberghi e le strutture in genere non sono enormi, ma conservano sempre quel senso d’intimità, quasi come se si fosse in perenne gita scolastica. 

Una camera in un albergo di medio livello oscilla tra i 30 e i 40 euro, lo scenario sarà particolare e i servizi offerti sempre di ottima qualità. Se avete un budget più ridotto potete optare per delle piccole pensioni, spartane come stile, ma l’atmosfera sarà quella di un pranzo domenicale dalla zia. 

La città è molto piccola, conta infatti 14.000 abitanti all’incirca, quindi prendetevi un leggero anticipo sulle vostre decisioni, Salou si riempie in fretta specie in alta stagione e non è il caso di ridursi all’ultimo momento e non avere una vasta gamma di opzioni tra le quali scegliere.

La gastronomia del posto è di classico stampo spagnolo, la cucina basata molto sul pesce, ma non manca la carne, come il maiale cotto nel tipico forno del posto, sapori forti, condimenti che si fanno sentire, perché Salou ha un carattere deciso, non ama le mezze misure e i tiene ad avere sempre un’identità ben riconoscibile. Insomma, se volete mangiare bene in maniera mediterranea, conoscere gente simpatica e ammirare la poesia di un posto nuovo Salou è davvero quello che fa al caso vostro!

Artikel Terkait