07/06/11

I 5 PALAZZI E MONUMENTI DA NON PERDERE A FIRENZE

Firenze

Firenze è nota anche con il soprannome di “culla del Rinascimento”. Le opere di architettura ed i sontuosi palazzi gentilizi, anche quelli meno famosi, hanno reso nel corso dei secoli la città di Firenze ed il suo aspetto urbanistico unico ed impareggiabile. Per questa ragione la “culla del Rinascimento”, patria del nuovo gusto artistico che presto ha conquistato il mondo intero (continuando ad influenzare l’arte e l’architettura ancora oggi), è considerata una delle città culturalmente più importanti del mondo, tanto che il centro storico del capoluogo toscano è stato dichiarato “patrimonio mondiale dell’umanità” dall’Unesco.

Questo significa che la città ospita monumenti e palazzi storici che vanno assolutamente preservati in modo da consentire anche alle generazioni future di fruirli ed ammirarli liberamente, rimanendone incantati proprio come accadeva ai fiorentini e ai visitatori tanti secoli fa.
 
Ma quali sono i palazzi ed i monumenti più importanti di Firenze. Scopriamolo insieme. 

Palazzo Vecchio. E’ uno dei palazzi più amati dai fiorentini ed è memoria fisica di un passato fatto di guerre di potere e di famiglie ricche e influenti che condizionarono la storia della città in maniera decisiva. Oltre all’architettura interessante e pittoresca, che domina sul paesaggio urbano in maniera peculiare, il palazzo ospita importanti opere d’arte. 

Piazzale Michelangelo. Si tratta di una terrazza panoramica che consente ai visitatori di godere dall’alto della veduta più bella e suggestiva di tutta Firenze. Il Piazzale deve il nome alle numerose riproduzioni delle opere di Michelangelo che qui sono state installate. 

Piazza della Signoria. E’ la Piazza più bella e famosa di Firenze. Qui, dove si affaccia Palazzo Vecchio, la Firenze del passato vide in più circostanze decisa la sua storia. 

Ponte Vecchio. La via delle botteghe orafe e delle passeggiate al chiaro di luna attraversa l’Arno grazie allo scenografico Ponte Vecchio, meta da non perdere durante una visita al capoluogo fiorentino. 

Piazza della Repubblica. Tra negozietti, piccoli caffè ed artisti di strada, Piazza della Repubblica si impone come uno degli spazi urbani fiorentini più vitali e caratteristici della città. 

Ricordiamo, inoltre, che è possibile partecipare a dei tour guidati a Firenze, le cui tappe principali sono proprio i palazzi sopra citati. Un modo per scoprire dettagliatamente l’arte e la storia di questi imponenti monumenti, concedendosi delle belle vacanze relax in Toscana.

Artikel Terkait