07/03/11

ALLA SCOPERTA DI BRUGES

Bruges

Su antiche stradine di sampietrini, si affacciano case di mattoncini rossi, pub e locali caratteristici. Il tutto inserito in ampi spazi verdi, che contornano un intricato dedalo di canali percorso da cigni e barche. Questa è Bruges, nelle Fiandre, la regione più grande del Belgio. Qui si respira aria pulita, si fanno lunghe passeggiate, si gira in bici e in carrozza. È una della cittadine più visitate d’Europa, capace di attrarre ogni anno 3 milioni di turisti. 

A Brugge, come la chiamano in fiammingo gli abitanti del luogo, l’architettura medievale e quella moderna si combinano armoniosamente. 
 
Il centro nevralgico della città è la Piazza del Mercato, delineata dalle case seicentesche e dominata dalla famosa torre di Belfort. Ha ben 47 campane e si visita salendo 366 scalini, che permettono di raggiungere la cima a 88 metri di altezza, da dove si gode di un bellissimo panorama sulla città. Con il bel tempo si vede perfino il Mare del Nord. 

Il mercoledì la piazza ospita un grande mercato, in cui decine di banchi espongono frutta e verdura di stagione, oltre a fiori e prodotti alimentari. Si trovano tutti gli ingredienti per un pic-nic all’ombra degli antichi mulini, o in uno dei parchi nei dintorni di Bruges. 

Altra piazza importante della città, è quella del Burg, con l’imponente palazzo comunale del XIV secolo. Il primo piano ospita la sala gotica, le cui pareti sono affrescate con scene che rappresentano le vicende della liberazione delle Fiandre dall’occupazione francese. 

Questa elegante piazza, emana tutto il fascino della storia di questa città, che per la quantità di canali che attraversano il centro storico, è considerata la Venezia del Nord. È senz’altro affascinante attraversarla in barca, ammirando i palazzi e i giardini che la circondano. Il mezzo migliore per visitarla però, è la bici. Non solo è più salutare, ma qui i ciclisti hanno la precedenza su tutto! 

Almeno tre le chiese da visitare. Una è la Basilica del Prezioso Sangue, costituita da due chiese sovrapposte, in cui è custodita una reliquia che conterrebbe alcune gocce del sangue di Gesù; Notre Dame, che custodisce la “Madonna con Bambino“, di Michelangelo, e quella di Gerusalemme, con accanto il museo-scuola del merletto, ancora lavorato da anziane donne ad una velocità incredibile. 

Tante le offerte voli low cost per Bruxelles. Da qui in mezz’ora di treno si raggiunge Bruges, dove si trovano diversi alloggi, attrezzati come gli alberghi Amsterdam, per una vacanza in questa città, luogo ideale per un viaggio tra natura e cultura.

Artikel Terkait