21/09/10

TOP 10 DESTINAZIONI A RISCHIO IN EUROPA

Destinazioni pericolose

Roma è la prima città in Italia per numero di borseggi, seconda in Europa solo a Barcellona, che detiene il primato. È il risultato della classifica stilata da Tripadvisor, che ha selezionato la Top 10 delle destinazioni a maggior rischio per i portafogli dei turisti. Il calcolo è stato fatto in base al "Tripadvisor Pickpocket index", un indicatore basato sui dati del sito: in questo modo viene conteggiato il numero di volte in cui i viaggiatori hanno usato la parola "pickpocket" – borseggiatore, appunto – nelle recensioni degli ultimi 12 mesi.

Las Ramblas, la famosa passeggiata nel centro di Barcellona, e il mercato della Boqueria sono i posti più a rischio nella città catalana, dove è più facile per i borseggiatori agire indisturbati, grazie anche alla folla che anima le strade. A Roma, occhio alla Fontana di Trevi e al Pantheon: mentre state scattando una fotografia qualcuno potrebbe scipparvi la macchina fotografica o approfittare di un momento di distrazione per infilare la mano in borsa.

Il terzo posto se lo aggiudica Parigi: anche qui, attenzione alla metropolitana e ai luoghi famosi e affollati, come la Tour Eiffel o il Sacro Cuore. Quarto posto per Madrid, dove un grande numero di borseggi avvengono in metropolitana e al mercato delle pulci, El Rastro. In quinta posizione c'è Atene, seguita, nell'ordine, da Praga, dalla Costa Blanca in Spagna (provincia di Alicante) e da Lisbona. In nona posizione c'è Tenerife, l'isola delle Canarie, mentre, al decimo posto, c'è Londra: new entry assoluta nella top ten delle destinazioni a rischio borseggiatori, la metropoli conta più di 26 milioni di visitatori all'anno e non sorprende che i ladruncoli giudichino le sue vie trafficate un ottimo terreno di "raccolta".

CONSIGLI UTILI 

Niente allarmismi, piuttosto un po' di sano buon senso. Chi ha scelto una di queste mete affascinanti per un viaggio, non deve rinunciare, ma tenere gli occhi aperti e non abbassare la guardia. Inoltre, seguire qualche semplice regola può essere di aiuto per non farsi rovinare la vacanza da spiacevoli imprevisti. Oltre all'attenzione d'obbligo, soprattutto nei luoghi affollati e sui mezzi pubblici, è bene usare la massima discrezione al momento di pagare: non lasciate che altri vedano dove tenete i soldi e tenete denaro e carte di credito sempre con voi e a portata di mano. 

Meglio portare lo zaino davanti e non sulla schiena ed evitare di infilare il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni. Se siete al ristorante, non lasciate mai la borsa appesa allo schienale dietro di voi e, se la appoggiate per terra accanto a voi, fate in modo che sia bloccata per l'impugnatura sotto la gamba della sedia, in modo da accorgervi se qualcuno cerca di portarvela via. Infine, portate con voi solo lo stretto indispensabile e, se possibile, evitate di girare con somme di contante elevate.

Artikel Terkait