21/09/10

GOLF E BENESSERE ECCO LE TOP TEN IN EUROPA

Golf in Europa

Diciotto buche possono stancare. Meglio affrontarle sapendo che dopo ci attende un trattamento speciale. Come in Maremma, dove a due passi dal green un resort offre il percorso chiamato "Il riposo del golfista". Ma una jacuzzi vicino ai campi da golf può essere una buona occasione anche per chi non ama la pallina e preferisce aspettare il partner giocatore senza il rischio di annoiarsi. Dalla Spagna alla Francia passando per Puglia e Sardegna, abbiamo scelto dieci destinazioni per un perfetto weekend di primavera. Tra sport e benessere. 

ISTRIA: LA BEAUTY FARM SUL GREEN (CROAZIA) 

Si chiama Carolea, dal nome di un ulivo di questa zona. È la nuova spa del Kempinski Resort Golf Adriatic sulla costa nordovest della penisola istriana. Costruita in stile greco romano, con i suoi 3000 metri quadrati è una delle più vaste in Europa: palestra ultramoderna, una piscina interna e due esterne riscaldate, un'ampia scelta di trattamenti, dal massaggio per sciogliere i muscoli e le tensioni al "salin de biosel", al detoxicante ed esfoliante Rasul, e un percorso benessere in stile Roma antica, con calidarium, tepidarium, frigidarium, oltre a sauna e hammam. 
Ma la Carolea ha anche un'altra particolarità. Come l'hotel, si trova direttamente sul campo da golf. Il percorso, un 18 buche par 72 che costeggia il mare, pur non essendo troppo difficile, soddisfa anche il giocatore esigente ed è completato da driving range e practice per il gioco corto e da una moderna Club House. Il risultato è unico: il green con beauty farm, direttamente sul campo o nei dintorni. Per trascorrere così una vacanza tra buche e massaggi, magari anche insieme a chi non gioca. 

ARGENTARIO, IL RIPOSO DEL GOLFISTA 

Ma oltre alla Croazia, anche l'Italia si sta attrezzando in questo senso. Così la scorsa estate l'Argentario Golf Club ha inaugurato la nuova spa, dopo aver aperto il Resort nel 2008. TraGrosseto e Capalbio, nel cuore della Maremma, questo 18 buche par 71, si snoda con un tracciato molto vario e con panorami spettacolari, sul promontorio di fronte alle isole di Giannutri e del Giglio, tra sughere, ulivi centenari e piccoli laghi. 

Il Resort dispone di un'ottantina tra junior suite e camere executive funzionali ed eleganti, con vista green. Il centro benessere Espace, con palestra, piscina coperta e scoperta, sauna finlandese e biosauna, bagno turco, docce emozionali e trattamenti per viso e corpo, offre un ampio ventaglio di massaggi e pacchetti giornalieri e settimanali. Da non perdere, il Riposo del Golfista, un trattamento appositamente studiato per i giocatori. 

SULLA VIA CHIANTIGIANA, TRA BUCHE E BENESSERE 

Sempre in Toscana, ma nella zona del Chianti, si trova il Golf Club Ugolino. Campo storico, costruito nel 1933 sulla via Chiantigiana (Grassina è il centro abitato più vicino) dagli architetti inglesi Blandford e Gannon, è un 18 buche par 72, inserito nel tradizionale paesaggio toscano, con alberi secolari, pendenze e green piccoli e ben difesi. 

Percorso divertente ma impegnativo, è sede anche di numerosi Open. Dotato di una funzionale Club House e di una piscina, ma non di una spa. Situato a Tavarnelle Val di Pesa, in posizione strategica per visitare i luoghi più belli della regione e a circa 30 minuti d'auto dal Golf, c'è il Castello del Nero Hotel & Spa, ricavato da un elegante castello del Dodicesimo secolo. 

Propone 32 camere, 18 suite, e un centro benessere, la ESPA, di oltre 1000 metri quadrati, con piscina e palestra. Qui sono i prodotti naturali, gli estratti di piante e gli oli essenziali alla base dei trattamenti, in una fusione di pratiche orientali e tecniche occidentali per una totale rigenerazione fisica. 

PUGLIA, LA MASSERIA FORTIFICATA 

Una torre d'avvistamento del Quattrocento trasformata in albergo, che conserva le caratteristiche della masseria fortificata, un campo da golf al confine con l'antica città micenea di Egnazia e un moderno centro benessere, specializzato in trattamenti di talassoterapia: siamo in Puglia, a Savelletri di Fasano, alla Masseria San Domenico. Il suo San Domenico Golf, è un 18 buche par 72 che si estende tra il mare Adriatico e gli uliveti con macchie di mirto, salvia e cactus, con bunker posizionati strategicamente, dove il vento gioca un ruolo importante. Un campo impegnativo, ma molto stimolante. 

E dopo qualche ora trascorsa sul green niente di più piacevole per rigenerarsi di una nuotata nella piscina di acqua di mare, di un trattamento di talassoterapia personalizzato, di un massaggio all'olio d'oliva o di un impacco d'alghe. E per chi non gioca: spiaggia, campi da tennis, lezioni di acquagym, e una scelta infinita di trattamenti di remise en forme. 

SARDEGNA, GREEN E PISCINA VISTA MARE 

Dalla Puglia alla Sardegna, da una Masseria al Tanka Village Golf & Resort nella parte sudorientale della Sardegna, che propone un percorso 18 buche par 70 che si snoda su 43 ettari di macchia mediterranea. Tutte le buche hanno una vista che rende difficile la concentrazione. Vale il giro del campo anche solo il panorama che si può ammirare dal tee della 8: l'area protetta di Capo Carbonara, l'isola dei Cavoli e Serpentara. Una vista che rincuora il golfista se per caso sbaglia il suo drive. 

Si soggiorna all'Ata Hotel Tanka Village Resort che riapre il 7 maggio dopo la pausa invernale. Per tutti gli ospiti, golfisti e non, c'e la possibilità di usufruire della spa che, oltre a palestra, sauna, e una vasta scelta trattamenti per viso e corpo, vanta sei piscine esterne a temperature e salinità diverse, tre delle quali con idromassaggio. 

FRANCIA, TRA LAGO E MONTAGNE 

Oltre al green e alla spa, qui c'è anche la vista lago. Siamo ora in Francia, all'Evian Masters Golf Club sulla riva sud del Lemano. Sede dell'Open femminile, questo 18 buche si snoda tra il lago e le montagne, con un percorso ondulato ricco di alberi secolari, bunker insidiosi e green dove la precisione è fondamentale e i piedi del giocatore non sono quasi mai in piano. Impegnativo ma amato per la sua bellezza. Il Golf dispone inoltre di un celebre training center per allievi di diversi livelli ed è collegato con un servizio navetta all'Evian Royal Palace & Spa. 

Gioiello dell'hotellerie della Belle Epoque, l'albergo domina il lago, ed è immerso in un parco di 19 ettari con un eliporto, camere e suites, ristoranti, saloni ma soprattutto una spa di 1200 metri quadrati con due piscine, palestra con personal trainer, hammam, sauna, un percorso esterno di jacuzzi, e numerosi trattamenti viso e corpo: dai massaggi classici a quelli cinesi, dal reiki alla riflessologia. 

LUGANO, BENESSERE A 5 STELLE DOPO 18 BUCHE IMPEGNATIVE 

Sempre al lago, vicinissimo all'Italia, il Golf Club Lugano, un 18 buche par 70 fondato nel 1923 e disegnato dall'architetto Donald Harradine, che si sviluppa su un terreno pianeggiante tra boschi di betulle, querce e rododendri. I fairways stretti e gli ostacoli d'acqua lo rendono un campo impegnativo che esige precisione. 

E dopo il green, massaggi tonificanti e benessere nella beauty appena aperta del Swiss Diamond Hotel, un 5 stelle lusso non lontano dal Golf, a Vico Morcote. Un relax totale tra nuotate, trattamenti anti-aging viso e corpo, idromassaggi, sauna e bagno turco. 

LAGO MAGGIORE, UN PERCORSO A OSTACOLI 

Anche il lago Maggiore ha una sua struttura di prestigio, il Golf Club Patriziale di Ascona dove il paesaggio gioca la sua parte: le 18 buche par 71 si dipanano su un terreno pianeggiante ricco di alberi tra lago e montagne con un percorso tecnico movimentato da ostacoli. 

Il Golf dispone di un funzionale e moderno Driving Range che consente ai golfisti di esercitarsi in ogni momento della giornata. Non lontano dal Club l'Eden Roc Hotel, un elegante 5 stelle con un centro benessere di 2000 metri quadrati con ampie vetrate vista lago, piscina interna ed esterna, vasca idromassaggio e un percorso Kneipp realizzato con le pietre del vicino fiume Maggia. 

SPAGNA, IL CAMPO PIÙ LUNGO D'EUROPA 

Per gli amanti della Spagna, Finca Cortesin Hotel Golf & Spa vicino a Casares tra Marbella e Sotogrande. Realizzato in perfetto stile Andaluso con bianche pareti, arcate, cortili interni, l'albergo si affaccia direttamente sul campo da Golf. Il percorso, progettato dal designer Cabell Robinson, un 18 buche par 72, con i suoi 6.800 metri è il più lungo d'Europa. 

Ha fairways fiancheggiati da una rigogliosa vegetazione, più di 100 bunker, laghetti e ostacoli d'acqua e green ben protetti che richiedono tecnica e concentrazione. Così, per riprendersi dalle fatiche del golf, niente di meglio di un bagno in una delle due piscine, una interna e una esterna, della spa di 2200 metri quadrati, che propone anche palestra, sauna, hammam, trattamenti viso e corpo e inoltre, per chi non gioca corsi di yoga e pilates. 

UNA ACADEMY AD ALICANTE 

Nella zona di Alicante, sulla Costa Blanca, a un'ora d'auto da Valencia, l'Hotel Denia Marriott La Sella Golf Resort & Spa, un cinque stelle lusso offre agli amanti di sacca e bastoni un percorso di 27 buche piacevolmente mosso, con una vegetazione mediterranea di olivi e aranci, disegnato dal celebre giocatore José Maria Olazàbal. 

Per uno swing sempre perfetto il Club dispone inoltre di una Golf Academy con moderni simulatori. Anche qui, per la gioia degli ospiti, golfisti e non, un'ampia beauty farm con piscine, circuito termale, palestra, hammam, trattamenti "Mind&Spirit", Tao Theraphy ed energizzanti. Inoltre, per chi non vuole rinunciare al mare e all'abbronzatura, c'è il vicino Beach Club, collegato con una navetta all'albergo.

Artikel Terkait