17/06/10

TOP 5 COMPAGNIE AEREE IN-FLIGHT ENTERTAINMENT

In Flight

Un tempo, per accontentare un passeggero, era sufficiente offrirgli il posto finestrino e ‘regalargli’ una vista privilegiata sul mondo. Oggi le cose sono molto diverse. I passeggeri sono sempre più esigenti, molti non si accontentano più di guardare semplicemente un film o di addormentarsi e risvegliarsi in fase di atterraggio, ma desiderano navigare in rete, interagire e non annoiarsi durante il viaggio (medio-lungo raggio). É proprio per questi passeggeri che le compagnie aeree sviluppano dei servizi sempre più evoluti di in-flight entertainment (IFE), cercando di differenziarsi dalla concorrenza e di fidelizzare i clienti.

liligo.com, il motore di ricerca completamente gratuito che indaga oltre 250 siti web dedicati ai viaggi (tour operator, compagnie aeree, low cost, OLTA...), dopo un’attenta analisi, ha stilato una classifica indicando le migliori cinque compagnie aeree che si sono distinte in materia di in-flight entertainment.

La top 5:

Emirates

Il mese scorso Emirates si è aggiudicata il Best In-flight Entertainment Award in occasione dei Skytrax World Airline Awards. La compagnia è stata premiata per la sua incredibile offerta: 1200 canali on demand, con oltre 230 film (non solo pellicole di grande successo), disponibili in 20 lingue. TV, radio, video games, news, sport. In poche parole, tutto il meglio dell’home-entertainment, tra le nuvole.

Jetstar

La compagnia low cost australiana si è messa in evidenza per un servizio davvero interessante. Su tutti i voli della durata massima di 90 minuti, Jetstar offre ai propri passeggeri la possibilità di affittare, per circa 7 euro, un iPad. Se l’iniziativa riscuoterà il successo previsto, probabilmente la compagnia estenderà il servizio su tutti i suoi voli.

Virgin America

quando si parla di in-flight entertainment sui voli domestic negli Stati Uniti, Virgin America non ha certamente rivali. Oltre all’illuminazione soft e alla presa individuale per ricaricare il proprio laptop, il sistema touch-screen è davvero eccellente. É possibile ordinare del cibo senza muoversi dal proprio posto, ascoltare più di 3000 mp3, chattare con altri passeggeri, inviare messaggi personali ad un altro passeggero (private message) e scegliere tra più di 25 film on demand.

Qantas

Sul nuovo A380 della compagnia australiana, i passeggeri possono utilizzare iQ, un sistema che offre più di 100 film, 500 programmi tv, 1000 album musicali, 50 audiolibri e 80 videogiochi. Inoltre, qualora non si conoscesse a sufficienza la destinazione verso la quale si sta viaggiando, è possibile accedere alle guide Lonely Planet o esercitarsi nella lingua del Paese che si visiterà attraverso un tutor personale (ovviamente, digitale).

Singapore Airlines

Più di 80 film on demand, 12 canali TV e 100 videogiochi. Caricabatterie personale per poter guardare i propri film o ascoltare la propria musica o lavorare con il proprio laptop. Oppure relax totale garantito dallo strepitoso display da 10.6”.

E le compagnie low cost ?

In Europa, Tomas Cook Airlines sta introducendo dispositivi Playstation2 su alcuni voli con l’obiettivo di sostituire completamente l’attuale sistema di entertainment. Il costo dell’affitto di un dispositivo è di circa 9 euro, come per easyJet e Frontier Airlines negli USA.

Artikel Terkait